Celebrando la contraffazione – François-Henri Pinault ai CFDA Fashion Awards 2021

Celebrando la contraffazione – François-Henri Pinault commercializza la contraffazione ai CFDA Fashion Awards 2021. Articolo di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

Premio CFDA 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Premio CFDA 2021 di RUNWAY MAGAZINE

La cerimonia dei CFDA Fashion Awards 2021 si è svolta presso il Pool + The Grill all'interno del Seagram Building in Park Avenue. La favolosa serata è stata condotta dall'attrice Emily Blunt.

Tutti… quasi tutti fino all'ultimo assistente erano vestiti con i capi di Kering Luxury Group: Balenciaga, Gucci o Saint Laurent.

Il CFDA e la rivista Vogue hanno creato una sovvenzione allo scopo dichiarato di finanziare importanti premi finanziari ai vincitori e fornire tutoraggio aziendale.

Il comitato di selezione CFDA/Vogue Fashion Fund assegnerà ai vincitori:

1. Tutoraggio aziendale da parte di un team consolidato di professionisti del settore della moda, in aree quali pianificazione aziendale, marketing, approvvigionamento, produzione, esportazione, ecc.
2. Incoraggiare e consentire ai destinatari di perseguire il proprio piano di progettazione indipendente (un vincitore a $ 300,000 e due secondi classificati a $ 100,000 ciascuno).

Ogni anno il premio potrebbe variare. Quest'anno 2021 è andato sotto il segno di Kering, che ha generosamente partecipato all'organizzazione di questo CFDA Fashion Award 2021.

Emily Blunt, Presidente del CFDA Tom Ford, Dame Anna Wintour, Designer Demna Gvasalia di Balenciaga, Kering - Premio CFDA 2021
Emily Blunt, Presidente del CFDA Tom Ford, Dame Anna Wintour, Designer Demna Gvasalia di Balenciaga, Kering – Premio CFDA 2021

Celebrazione del designer di merci contraffatte e illegali Dapper Dan con il Premio alla carriera Geoffrey Beene

Quest'anno CFDA onorato designer di articoli contraffatti Dapper Dan con il Premio alla carriera Geoffrey Beene, rendendolo il primo stilista senza una sfilata di moda, e il primo stilista che ha prodotto merci contraffatte, inseguito dall'FBI, a vincere l'onore.

Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021

Dapper Dan stava piangendo quando ha ricevuto il premio questo mercoledì 10 novembre. Ha raccontato con orgoglio come ha stampato sui tessuti nel suo atelier i loghi di Louis Vuitton, Gucci e Fendi, come ha scelto i disegni delle aziende di abbigliamento sportivo o Christian Dior Haute Disegni couture per la famosa giacca che ha realizzato con i loghi stampati di Louis Vuitton per Olympic Runner Diane Lynn Dixon, o come ha mescolato i loghi Gucci e Louis Vuitton sui bomber. Dapper Dan ha raccontato con orgoglio la storia di come ha "creato" giacche, persino total look per signori della droga, cantanti rap o hip-hop.

Dapper Dan ha anche raccontato la storia di come i marchi di moda hanno intentato una massiccia causa contro di lui, è stato inseguito dall'FBI e alla fine sono stati in grado di chiudere il suo atelier ad Harlem e spogliarlo di tutti i soldi che ha guadagnato con la produzione di beni illegali. Louis Vuitton, Gucci, Dior e in particolare Fendi mettono fine a questa produzione illegale.  Leggi la storia su chi è Dapper Dan QUI.

La runner olimpica Diane Dixon - Designer di articoli contraffatti illegali Dapper Dan Vincitore del premio CFDA 2021
La runner olimpica Diane Dixon – Designer di articoli contraffatti illegali Dapper Dan Vincitore del CFDA Award 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021

Nel 2017 il CEO di Kering Luxury Group Francois-Henri Pinault e il CEO di Gucci Marco Bizzarri hanno deciso di investire diversi milioni di dollari e hanno rilanciato Dapper Dan come studio su appuntamento per pezzi personalizzati. Lo stesso Dapper Dan è stato anche protagonista della nuova campagna pubblicitaria di Gucci sulla sartoria maschile.

In altre parole il CEO di Kering Luxury Group Francois-Henri Pinault ha rilasciato “Batteri contraffatti” sul mondo e ha iniziato “Pandemia contraffatta“, che si diffonde oggi con la stessa rapidità del coronavirus. Qua e là vedo “designer”, che presentano anche nei grandi magazzini la loro produzione contraffatta, una sorta di ibridi, o articoli personalizzati. Leggi la storia QUI.

Mi pongo una domanda: è uno strano modo di Kering di "superare in astuzia" LVMH? Gucci appartiene al Gruppo Kering, società di beni di lusso. Louis Vuitton appartiene a LVMH, un'altra azienda di beni di lusso. E negli anni '90 Dapper Dan usava principalmente i loghi Louis Vuitton, Gucci e Fendi, mescolandoli e abbinandoli. È noto che Kering e LVMH per più di 50 anni hanno avuto una guerra per il territorio nel mercato del lusso. Così quando nel 2017 Gucci ha investito per riaprire un atelier ad Harlem per Dapper Dan, ha investito per ripulire la sua reputazione, ha pagato media (e in particolare a uno), lo ha reso sponsor della New York Fashion Week, c'è una ragione per questo. Metodo sartoriale, o come lo chiama Dapper Dan “disegni”, che venivano usati con i loghi Louis Vuitton oggi rifatti con i loghi di Gucci. È un altro modo, tranquillo pervertito, potrei aggiungere, per prendere territorio da LVMH? La perversione di tutto questo, giochi mentali se volete, sarebbe questo investimento in Dapper Dan di François-Henri Pinault, CEO di Kering, con il desiderio di "superare in astuzia" Bernard Arnault, CEO di LVMH, e prendere il "territorio" che è decisamente fuori legge, nel lato oscuro, apparteneva in passato a LVMH. Anche se questo gioco mentale di Francois-Henri Pinault ha un esito molto oscuro. Non ha pensato alle circostanze, a come influenzerà la socialità ea quali risultati distruttivi potrebbe portare in tutto il mondo solo 3 anni dopo. Portare Dapper Dan al lato chiaro, pagando il media per ripulire la sua reputazione, nominandolo "vero genio", lo ha reso sponsor della settimana della moda di New York, dargli il premio alla carriera da CFDA nel 2021 ha aperto un percorso per legittimare tutti i produttori illegali, designer contraffatti. E ha iniziato "Pandemia contraffatta". 

Nel 2017 molti media, specialmente New York Times ha aperto il dibattito, esprimendo shock per l'investimento di Kering / Gucci nel designer di articoli contraffatti.

in 2018 Vogue è diventata piattaforma di promozione per Dapper Dan, nel 2019 Vogue invitato come ospite d'onore Dapper Dan al Met Gala, ha invitato le star a visitare il suo atelier ad Harlem.

Nel 2019 François-Henri Pinault, CEO di Kering, ha ingaggiato il canale TV MSNBC per produrre diversi reportage, interviste, spettacoli dal vivo ESCLUSIVI per promuovere Dapper Dan e per esprimere la sua opinione che questo non è un furto, questa è arte. François-Henri Pinault è noto per la sua comprensione errata della proprietà intellettuale e passa facilmente al "lato oscuro" per l'ispirazione. Nel 2017, lo stesso anno in cui Gucci / Kering ha investito in Dapper Dan, un altro marchio di Kering ha prodotto una replica esatta della shopping bag Ikea Frakta. Solo Balenciaga lo ha venduto per $ 2,145 invece di $ 0,99.

“Reportage esclusivo” prodotto da MSNBC di Ari Melber sull'"icona della moda Dapper Dan" e sulla sua eredità ha fornito l'opinione del CEO di Kering François-Henri Pinault, chiedendosi se la produzione di Dapper Dan sia "Art or Theft?" Ed esprimendo la sua opinione che in realtà è arte, e si tratta di uno street style ingegnoso. In questo reportage anche l'immagine della moglie di François-Henri Pinault, Salma Hayek, cliente di Dapper Dan, è stata utilizzata per sostenere la teoria: “questo non è un furto, questa è arte”, confrontando Dapper Dan con Andy Warhol e Picasso (solo agli occhi di François-Henri Pinault, suppongo). E a proposito di quali artisti parlava in questo reportage? gangster – sì, signori della droga – sì, ma niente artisti…. NO.

Making Legit Counterfeit di MSNBC e François-Henri Pinault, usando Beyonce per Salma Hayek nel 2019
Making Legit Counterfeit di MSNBC e François-Henri Pinault, usando Beyonce per Salma Hayek nel 2019

“Stelle che vanno da Beyonce a Salma Hayek avrebbe continuato a sfoggiare lo stile caratteristico di Dan... I suoi clienti hanno pagato un extra per il look Dapper Dan, sapevano che non stavano acquistando un prodotto Gucci, proprio come Andy WarholI fan sapevano che stava facendo arte, senza pubblicità di zuppa. Ma le case di moda non la vedevano così. Hanno represso, facendo causa a Dan, sequestrando il suo prodotto. Seguì altro caldo. Citazioni in giudizio per i suoi clienti di Harlem, irruzione nel suo negozio... Dan aveva molti clienti e artisti dalla sua parte, e la maggior parte della cultura fa eco a qualcosa. Picasso scherzando, i cattivi artisti copiano e i buoni artisti rubano. Ha apertamente remixato altri artisti come vedi qui, Velazquez. Ma le case di moda avevano potere e denaro dalla loro parte, e fecero fallire il negozio di Dan. È tornato sottoterra... voglio dirti, questa storia potrebbe finire lì, ma quella cosa sugli artisti che copiano e rubano, è tornata al punto di partenza...” – Reportage esclusivo di Ari Melber, MSNBC.

Making Legit Counterfeit di MSNBC e François-Henri Pinault, CEO di Kering, nel 2019
Making Legit Counterfeit di MSNBC e François-Henri Pinault, CEO di Kering, nel 2019

Ma nessuno la vedeva in questo modo, il furto rimane un furto, non importa quanto ingegnoso fosse. e diverso media continuato ad aprire questo argomento. Quindi all'inizio del 2021 CFDA insieme a Vogue e Kering hanno deciso di nominarlo sponsor della New York Fashion Week (stagione primavera estate 2022) e di assegnargli il premio alla carriera dalla fondazione CFDA / Vogue ai CFDA Fashion Awards 2021 quest'anno.

Il presidente del CFDA Tom Ford celebra il designer di merci illegali contraffatte Dapper Dapper Dan CFDA Award 2021
Il presidente del CFDA Tom Ford celebra il designer di merci illegali contraffatte Dapper Dapper Dan CFDA Award 2021
Il CEO di Gucci Marco Bizzarri, A$AP Ferg e Susan Chokachi celebrano il CFDA Award 2021 del designer di merci illegali contraffatte Dapper Dan
Il CEO di Gucci Marco Bizzarri, A$AP Ferg e Susan Chokachi celebrano il CFDA Award 2021 del designer di merci illegali contraffatte Dapper Dan

L'ombra affari di falsi ha conquistato il mondo per diventare un'industria da 1.2 trilioni di dollari. Nonostante gli sforzi estesi e costosi dei marchi, delle forze dell'ordine, degli sforzi dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ("OCSE") e dell'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale ("EUIPO"), questo affare oscuro è diventato il centro dell'attenzione durante questa New York Fashion Week, e la più conosciuta designer / sarto di merce illegale contraffatta Dapper Dan è stato onorato da Premio alla carriera per la sua produzione illegale di merci contraffatte negli anni '90 dal suo organizzatore CFDA (Council of Fashion Designers of America).

“Siamo anche incredibilmente lieti di vedere diversi nomi di talento tra i nominati per la prima volta. La moda americana sta vivendo una rinnovata energia e i designer svolgono un ruolo significativo nella traiettoria futura del nostro settore ", ha affermato il CEO di CFDA Steven Kolb.

Tra parentesi. Michael Kors all'inizio del 2021 ha proposto il concept FENDACE, una collaborazione tra Fendi e Versace. Diciamo che è un modo molto creativo contro la pandemia della contraffazione. Fendi è stato colui che ha insistito negli anni '1990 per porre fine alle attività illegali di contraffazione di Dapper Dan, chiudere il suo atelier e privarlo di tutti i guadagni.

Michael Kors non ha approvato la nomina di un sarto di articoli contraffatti Dapper Dan con il premio alla carriera, la sua sponsorizzazione della New York Fashion Week. Ha predetto la "Pandemia contraffatta" e ha deciso di affrontarla nel modo più creativo: con il concetto. Capri Holdings Limited, holding multinazionale della moda, fondata e di proprietà del designer americano Michael Kors, dal 2018 possiede Versace, il marchio di lusso più popolare e quello più esposto alla contraffazione.

Michael Kors ha proposto a Donatella Versace e Fendi un concept per creare una collezione mix-match e ha unito i loro loghi e stili. Se il pubblico vuole vedere i loghi di Versace e Fendi in un unico oggetto di lusso, allora creiamolo per loro in un unico outfit e di questi marchi. Questo concept assolutamente geniale ha avuto un enorme successo durante la Milano Fashion Week di settembre. La collezione Versace e Fendi ha ricevuto un nome FENDACE. Donatella Versace ha guidato questo progetto. Michael Kors è persino volato a Milano per lo spettacolo. Leggi questa storia QUI.

Collaborazione Fendi Versace - The Swap - Fensace - Fendace - di RUNWAY MAGAZINE
Fendi Versace collaborazione Fendace by RUNWAY MAGAZINE

Torna alla celebrazione del designer di merci contraffatte e illegali Dapper Dan con il premio alla carriera Geoffrey Beene….

“Questo è un momento importante nella moda americana. C'è molta eccitazione per il ritorno di New York City e della New York Fashion Week, così come per i talenti di alto livello che hanno lasciato il segno nella città e nel panorama della moda globale. I CFDA Fashion Awards sono la nostra più grande raccolta fondi dell'anno e non vediamo l'ora che il nostro settore si riunisca, di nuovo di persona, per celebrare il meglio della creatività americana", ha affermato il CEO di CFDA Steven Kolb.

Cosa significa? Rendere legittima la produzione illegale contraffatta?

"Ora le aziende che una volta lo hanno citato in giudizio ora hanno reso omaggio... Per troppo tempo il fashion system ha escluso i neri mentre si appropriava della cultura nera. Oggi tutti nella moda hanno bisogno di supportare il cambiamento rappresentato da Dapper Dan. Non riesco a pensare a nessuno che meriti il ​​premio alla carriera Geoffrey Beene più di Dapper Dan” – ha affermato Valerie Steele, storica della moda, curatrice e direttrice del Museo presso il Fashion Institute of Technology.

Valerie Steele ha legittimato la contraffazione di Dapper Dan e ha sostenuto il premio alla carriera assegnato dai CFDA Awards 2021
Valerie Steele ha legittimato la contraffazione di Dapper Dan e ha sostenuto il premio alla carriera assegnato dai CFDA Awards 2021

Vogue fatto uno speciale documentario su Dapper Dan, e ha raccontato la sua storia, aggiungendo che “Ero abituato ai bianchi che ci prendevano cose... Questo è stato dato, sai...“. Ed è stato un altro tentativo di persuadere il pubblico ad accettarlo. Non c'era più paragone con l'arte, ora CFDA ha deciso di utilizzare noto problema sociale per avvolgere. Ma è ancora contraffatto in un involucro diverso.

Quindi è davvero un problema di colore, o è semplicemente un problema umano e un miserabile tentativo di compiere azioni illegali contraffatte legittime? E tutto questo perché è coinvolto un massiccio investimento finanziario di Kering?

Dapper Dan è nato ad Harlem, a New York. Era un giocatore d'azzardo, un imbroglione e ha aperto un negozio di vestiti per gangster e signori della droga? Vedi da qualche parte la "gente bianca" in questa storia? E vedi qualche fatto o prova di "gente bianca" che ha preso qualcosa da lui? La risposta è NIENTE! È semplicemente così "di moda" portare in primo piano il problema sociale con la speranza che possa nasconderlo? Ebbene NON LO COPRE!!!! NESSUN "BIANCO" COINVOLTO!!!! In realtà è il contrario! Lo stesso Dapper Dan ha detto in questo documentario di Vogue di aver visto il logo Louis Vuitton su una borsa di un signore della droga e ha deciso di iniziare la sua produzione di merci illegali contraffatte stampandolo su tessuti e producendo i vestiti. Ha preso la reputazione e la simbologia che rappresentano il potere dai "bianchi", proprietari di Louis Vuitton, Gucci e Fendi, e ha organizzato una produzione massiccia di merci contraffatte illegali.

Questo è tutto!!! Fine della storia! Nessuna "gente bianca" coinvolta. Sì, a un certo punto i "bianchi" hanno deciso di farla finita e sono andati alla giustizia per chiudere la sua produzione illegale. Ma ancora è stato chiuso non perché fosse nero, ma perché era un uomo, che stava rubando agli altri le loro proprietà intellettuali e se ne faceva affari. Era solo un ragazzo che ha preso ciò che non gli apparteneva e ha prodotto merci contraffatte illegali, e ha continuato la produzione clandestina fino al 2017, anche dopo che è stato chiuso. E oggi Dapper Dan, produttore di merci contraffatte illegali, ringrazia CFDA e Vogue per il premio alla carriera, parla della sua eredità e chiama ad alta voce al pubblico che è "la strada da percorrere". 

Quindi, come Valerie Steele può mascherare questa storia sotto "problema sociale" o "problema di colore" e chiedere l'accettazione di "tutti alla moda... per sostenere il cambiamento"? Questo è semplicemente un invito ad accettare il furto, la contraffazione e la produzione di beni illegali. E questa storia non ha nulla a che fare con nessun problema sociale nominato!

Dapper Dan ha continuato a ripetere:
"Ho decostruito i marchi... fino all'essenza del loro potere... stemmi che significavano ricchezza, rispetto e prestigio. I miei clienti volevano acquistare quel potere".

Allora perché CFDA e altre organizzazioni stanno apprezzando così tanto Dapper Dan? La contraffazione rimane contraffatta, indipendentemente dall'involucro!!!!! Soldi???? Questo è tutto? Kering ha investito, pagato per ripulire la reputazione ("bianchi" tra l'altro), e basta? Quindi ora tutte le organizzazioni vogliono unirsi e investire e rendere legittime tutte le azioni criminali? E fino a che punto può andare?

La risposta è: molto lontano! Questa è diventata una pandemia contraffatta!

Cordiali saluti, che ne dici dei valori morali, che sono più antichi di qualsiasi problema sociale citato qui? Sì... questi vecchi valori morali umani... Sì... sì, lo so... molto ingenuo parlare di questi vecchi valori, su cui l'umanità si basa su... Nessuno nell'organizzazione CFDA, i loro partner e investitori si preoccupano di questi valori ora?

Quindi rubare è disonorare Dio (Prv 30.9) ed è una delle ingiustizie che portano alla distruzione del Tempio da parte di Dio (Ger 7.9). Anche chi ruba per bisogno è in piena punizione, anche se gli uomini lo scusano (Prv 30.9; 6.30-31). Il complice condivide la colpa del ladro (Lv 5.1).
Quindi il furto è peccato mortale. Ora, con il furto un uomo fa del male a un vicino che ha nei suoi beni, e se gli uomini dovessero derubarsi l'un l'altro indiscriminatamente, la società umana perirebbe.

Dapper Dan ha legittimato la produzione di merci illegali contraffatte per 50 anni ai CFDA Awards 2021
Dapper Dan ha legittimato la produzione di merci illegali contraffatte per 50 anni ai CFDA Awards 2021

Vincitori dei CFDA Fashion Awards 2021

Le candidature per ogni categoria di premio sono state presentate dalla CFDA Fashion Awards Guild, composta da membri del CFDA, e dalla rivista Vogue.

Il premio alla carriera Geoffrey Beene è stato assegnato a Dapper Dan da Valerie Steele.

Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021
Dapper Dan, designer di merci illegali contraffatte Vincitore del premio CFDA alla carriera 2021

Zendaya è stata nominata Fashion Icon, presentata da Iman.

Zendaya, 2021 CFDA Fashion Icon, Iman e lo stilista Law Roach al CFDA Award 2021
Zendaya, 2021 CFDA Fashion Icon, Iman e lo stilista Law Roach al CFDA Award 2021

Il premio American Womenswear Designer of the Year a Christopher John Rogers.

Designer dell'anno di abbigliamento femminile americano Christopher John Rogers - CFDA Award 2021
Designer dell'anno di abbigliamento femminile americano Christopher John Rogers – CFDA Award 2021

La stilista americana dell'anno per l'abbigliamento maschile a Emily Bode Aujla di Bode.

Ho Yeon Jung ha assegnato il premio Designer emergente americano dell'anno a Edvin Thompson di Theophilio.

Designer emergente dell'anno Edvin Thompson di Theophilio - CFDA Award 2021
Designer emergente dell'anno Edvin Thompson di Theophilio – CFDA Award 2021

Paloma Elsesser ha conferito a Demna of Balenciaga il premio International Women's Designer of the Year e ha annunciato che Grace Wales Bonner del Wales Bonner è la International Men's Designer of the Year di quest'anno. Jeremy O. Harris ha accettato a nome di Grace Wales Bonner del Galles Bonner.

Designer femminile internazionale dell'anno Demna Gvasalia di Balenciaga, Kering Group - CFDA Award 2021
Designer femminile internazionale dell'anno Demna Gvasalia di Balenciaga, Kering Group – CFDA Award 2021

Cara Delevingne ha consegnato ad Anya Taylor-Joy il primo premio Face of the Year di CFDA.

Premio inaugurale volto dell'anno Anya Taylor-Joy presentato da Cara Delevingne - CFDA Award 2021
Inaugural Face of the Year Award Anya Taylor-Joy presentato da Cara Delevingne – CFDA Award 2021

Carolyn Murphy ha consegnato a Patagonia il premio per la sostenibilità ambientale, che è stato accettato dalla coordinatrice ambientale del distretto di Patagonia, Rebecca Goodstein.

Emily Ratajkowski ha presentato a Nina Garcia il Media Premio in onore di Eugenia Sheppard.

Yeohlee Teng ha ricevuto il tributo del consiglio di amministrazione, presentato da Michael Kors.

Il Board of Directors Tribute honoree Yeohlee Teng, presentato da Michael Kors - CFDA Award 2021
Il Board of Directors Tribute honoree Yeohlee Teng, presentato da Michael Kors – CFDA Award 2021

Il Founder's Award in onore di Eleanor Lambert è stato consegnato ad Aurora James per il 15 Percent Pledge da Anna Wintour.

Founders Award of the Year Aurora James e Dame Anna Wintour - CFDA Award 2021
Founders Award of the Year Aurora James e Dame Anna Wintour – CFDA Award 2021
Drew Barrymore e Christian Siriano al CFDA Award 2021
Drew Barrymore e Christian Siriano al CFDA Award 2021

Foto per gentile concessione: BFA, archivi di Dapper Dan



Inserito da The Grill, New York, NY 10022, USA.