Chanel 2021-2022 Metieri d'Arte

Chanel 2021-2022 Mestieri d'arte Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

La collezione Chanel 2021-2022 Metiers d'Art è un'altra collezione di Virginie Viard è stata presentata al 19M, il nuovo edificio parigino Chanel dedicato ai Fashion Metiers d'art. Metropolitana ma sofisticata, la collezione riprende i look di Karl Lagerfeld, ma questa volta semplificata nei tessuti e nei pochi ricami, con accenni all'architettura di 19M.

Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE
Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE

Chanel ha invitato 8 autori per celebrare la ricchezza e la diversità dei Metiers d'art in residence a 19M. Entrando in questo nuovo spazio dedicato al savoir-faire storico e unico della moda, le scrittrici Anne Berest, Lilia Hassaine, Nina Bouraoui, Salomé Kiner e Sarah Chiche, l'autrice e compositrice Clara Ysé, il musicista e scrittore Abd Al Malik e il l'artista MC Solaar ha scoperto la magia dei Metiers d'art insieme agli atelier, i gesti, il vocabolario e la storia di queste Case.

Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE
Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE

8 testi emersi dalle loro visite: racconti intimi, microfiction, poesie, una lettera e la libera associazione dei ricordi, rendono omaggio a questo eccezionale patrimonio artigianale, di cui 19M offre una vetrina altrettanto preziosa.

Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE
Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE

Il vortice di artigianato e colori è stato immaginato in una serie di cortometraggi animati il ​​giorno prima che la collezione fosse rivelata, ma non è mai stato realizzato. Girato a 19M, Chamblas documenta le silhouette in costante movimento, creando un gioco abbagliante di trame grafiche e dettagli preziosi mentre le modelle esplorano il nuovo edificio parigino dedicato ai Métiers d'art della moda.

Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE
Chanel Metiers d'Art 2021-2022 di RUNWAY MAGAZINE

La collezione Métiers d'Art di Chanel 2021-2022 è un'eco del glorioso passato, condito da semplici shiluette, pullover gonfi, felpe e jeans arruffati. Gli 8 mestieri sono stati presentati il ​​giorno prima della mostra per i visitatori negli showroom di 19M per vedere come potrebbe essere il savoir-faire francese.

"Non è un brutto inizio, se così posso dire", ha affermato Bruno Pavlovsky, CEO di Chanel e presidente di 19M.

8 case Métiers d'art dietro Chanel

Da tweed e ricami a scarpe bicolore, bigiotteria, pieghe, bottoni gioiello, cappelli e camelie, il vocabolario estetico della Maison è costantemente reinterpretato dallo Studio di creazione CHANEL e portato in vita attraverso il savoir-faire dei Métiers d'art . Proprio come queste otto Case che lavorano ogni stagione per creare l'eccezionale.

DESRU
PARURIER D'ART DAL 1929

Partner di CHANEL dal 1965, Desrues è stata la prima Maison ad aderire ai Métiers d'art nel 1985. Collezione dopo collezione, nel villaggio di Plailly, nella regione dell'Oise, 250 artigiani modellano, scolpiscono, tingono, scalpellano, smaltano, lucidano e controlla, uno per uno, i bottoni gioiello progettati appositamente per ogni collezione CHANEL Ready-to-Wear, così come fibbie per cinture, fermagli per borse e gioielli preziosi. Il lavoro viene eseguito a mano o utilizzando stampanti 3D grazie a una sottile combinazione di artigianalità e alta tecnologia, tradizione e innovazione.

Piccoli tesori Maison Desrues - Illustrazioni di Remembers
Piccoli tesori Maison Desrues – Illustrazioni di Remembers

LEMARIE
LAVORATORE DI PIUME DAL 1880 E FIORIERA

Dagli anni '1960, le camelie emblematiche di CHANEL, come tutti gli ornamenti floreali di Lemarié, sono state assemblate a mano petalo per petalo. Nei laboratori completamente privi di correnti d'aria di le19M, bracciate di piume vengono smistate una per una, poi pettinate, arricciate o levigate, incollate o addirittura tessute. Partner vitale di CHANEL per le sue collezioni, Lemarié eccelle anche nel cucito couture e crea straordinari intarsi, balze, grembiuli e pieghe. Lemarié è entrato a far parte dei Métiers d'art nel 1996.

La giostra della Camelia Maison Lemarie - Illustrazioni di Remembers
La giostra della Camelia Maison Lemarie – Illustrazioni di Remembers

MAISON MICHELE
CAPPELLAIO E MILLINER DAL 1936

Erede di un savoir-faire fondato a Parigi dal XIV secolo, la Maison Michel conserva e tramanda i segreti della produzione del cappello. Nei suoi atelier le14M, cappelli e tese sono realizzati a mano su 19 blocchi di legno di tiglio prima di essere impreziositi da trecce, fiori, piume e altri ornamenti dai modisti della Maison. La Maison Michel è entrata a far parte dei Métiers d'art nel 3,000. I suoi barcaioli, velette, berretti e berretti si evolvono secondo i codici CHANEL e sono utilizzati per accessoriare ogni collezione.

La Coiffed Lady Maison Michel - Illustrazioni di Remembers
La Coiffed Lady Maison Michel – Illustrazioni di Remembers

LOCAZIONE
RICAMATRICE DAL 1924 E PRODUTTORE DI TWEED

Una leggenda creativa che ha collaborato con i più grandi couturier, Lesage disegna e ricama modelli sontuosi. Dal 1996 reinventa anche il tweed tanto caro a CHANEL, mescolando filati di lana con i materiali più inaspettati. Partner di CHANEL dal 1983, Lesage è entrata a far parte di CHANEL Métiers d'art nel 2002 e continua questo fruttuoso dialogo creativo sotto l'impulso di Virginie Viard. A le19M, Lesage riunisce i suoi atelier, la sua collezione unica di campioni e la sua scuola dove le ricamatrici trasmettono i segreti del loro savoir-faire alle generazioni più giovani.

Ricordando Coromandel Maison Lesage - Illustrazioni di Remembers
Ricordando Coromandel Maison Lesage – Illustrazioni di Remembers

MASSARO
CALZATURIERO DAL 1894

Dall'intaglio della forma alla cucitura della tomaia fino alla suola, le scarpe Massaro per CHANEL sono interamente realizzate a mano, in una continua ricerca di eleganza e comfort. La collaborazione tra CHANEL e Massaro è iniziata nel 1957 con l'emblematica scarpa bicolore di Gabrielle Chanel e da allora è continuata di sfilata in sfilata. Massaro è entrato a far parte dei Métiers d'art nel 2002.

Una scarpa che calza a pennello Maison Massaro - Illustrazioni di Remembers
Una scarpa che calza a pennello Maison Massaro – Illustrazioni di Remembers

GOOSSENS
ORAFI DAL 1950

Gesti precisi, lavorazione meticolosa, proporzioni accurate, perfezionamento dell'oggetto... Le capacità tecniche di Robert Goossens si sono evolute tra scultura e oreficeria, dal 1954, quando ha ricreato gioielli bizantini con Gabrielle Chanel, e successivamente quando ha disegnato alcuni dei mobili per il suo appartamento a 31 rue Cambon. The House of Goossens perpetua l'eredità del suo fondatore e oggi continua a rispondere all'immaginazione di CHANEL. Goossens è entrato a far parte dei Métiers d'art nel 2005.

Planetario Maison Goossens - Illustrazioni di Remembers
Planetario Maison Goossens – Illustrazioni di Remembers

ATELIER MONTEX
RICAMATRICE DAL 1939

Combinare tradizioni ancestrali con la creazione contemporanea, questa è la magia dell'atelier di ricamo Montex. I motivi sofisticati, moderni e preziosi che contribuiscono ad esaltare le collezioni CHANEL sono tutti realizzati con il ricamo, un uncinetto Lunéville o con la Cornely, una secolare macchina da ricamo guidata dalla mano. Montex è entrato a far parte dei Métiers d'art nel 2011.

Golden Hills Atelier Montex - Illustrazioni di Remembers
Golden Hills Atelier Montex – Illustrazioni di Remembers

LOGNO LES ATELIERS
PIETRA DAL 1853

Coltello, piatto, raggio di sole, Watteau o pavone... Lognon ha più di 3,000 stampi pieghettati in cartone kraft che sembrano origami. Alcuni hanno più di cento anni; altri sono stati appena creati, perché gli artigiani Lognon sono costantemente alla ricerca di nuove pieghe, in particolare per il Creation Studio CHANEL. Dare forma e movimento ai tessuti più svariati è un'abilità virtuosa, un'operazione a quattro mani perfettamente sincronizzata che richiede forza fisica, estrema meticolosità, esperienza del tatto e conoscenza approfondita delle specificità del tessuto. Lognon è entrato a far parte di Lemarié e dei Métiers d'art nel 2013.

Rendezvous Les Ateliers Lognon - Illustrazioni di Remembers
Rendezvous Les Ateliers Lognon – Illustrazioni di Remembers

Guarda tutti i look Chanel 2021-2022 Métiers d'Art



Inserito da 19M, Parigi, Francia.