Dior Primavera Estate 2023 Donna

Dior Primavera Estate 2023 Abbigliamento Donna. Storia di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA. Foto per gentile concessione: Christian Dior / Adrien Dirand / Laura Sciacovelli.

Sfilata prêt-à-porter primavera-estate 2023 Dior diffusa sulla piattaforma metaverse Meta ZiWU su Baidu Xi Rang, e da RUNWAY MAGAZINE su Spatial.

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Dior Primavera Estate 2023 Donna Runway Magazine

Esplora la collezione Primavera Estate di Dior in RUNWAY RIVISTA Universo. La moda è un concetto, creato dalle persone. Noi creiamo RUNWAY MONDO – un mondo in metaverso. Metaverse è un concetto di concetto. Non è una nuova realtà, è un concetto di realtà. Scopri Dior Primavera Estate 2023 tuffandoti nel cuore di un universo affascinante.

RUNWAY MAGAZINE metaverso

GUARDA ora la sfilata Primavera Estate 2023 di Dior. La folla si sta radunando RUNWAY MAGAZINE metaverso… Nessuna registrazione o account richiesto.

Dior Primavera Estate 2023 Runway Rivista evento Metaverse
Dior Primavera Estate 2023 Runway Rivista evento Metaverse

Ogni collezione Maria Grazia Chiuri è pensata per dare spazio all'immaginazione creativa. Per questo défilé prêt-à-porter Dior primavera-estate 2023, il Direttore Creativo delle linee donna Dior utilizza in particolare l'immagine di una mappa di Parigi dagli archivi della Maison, stampata su una sciarpa e strutturata attorno all'Avenue Montaigne*. Traccia così la propria strada, tra autobiografia e riflessione. Poi arriva il Giardino delle Tuileries, commissionato da Caterina de' Medici. Italiana giunta alla corte di Francia nel 1533, questa nobildonna resta una figura emblematica del rapporto tra donne e potere, e affascina Maria Grazia Chiuri per la sua intelligenza politica, ma anche per le innovazioni da lei lanciate, come i tacchi, il corsetto, e il merletto di Burano, introdotto alle manifatture reali.

Le donne sanno esplorare territori magici poiché hanno un legame privilegiato con la natura e la sua forza vitale. Ascoltano il tumulto che spesso li attraversa. Quel regno più segreto, al tempo stesso in ombra e meraviglioso, è come le grotte barocche che hanno ispirato l'artista Eva Jospin per l'arredamento che ha immaginato per questa mostra nel cuore del Jardin des Tuileries.

Non conformi a esistenze predeterminate, le donne sono capaci di esercitare il potere in molti modi, anche evadendo attraverso la mente. Il potere della moda diventa il potere delle donne, una forma di consapevolezza che attinge a questa attrazione per il mondo esterno, per ciò che sta al di là della percezione, della conoscenza e dell'esperienza comune. La moda dialoga con la realtà attraverso l'artificio, le vesti di Corte si trasformano. Maria Grazia Chiuri aggiorna il corsetto conferendogli una forma quasi geometrica che incornicia il busto. Così, la guêpière, a volte nascosta, a volte visibile, delinea una silhouette che ricorda le ampie gonne indossate alla corte di Caterina de' Medici. Una tradizione ancestrale, i cappotti in rafia decorati con motivi floreali e uccelli, rivisitati anche con la creatività e l'esperienza contemporanea di Dior.

Questa collezione rende omaggio alla moda come arte dell'invenzione, in grado di ridefinire la città di Parigi più e più volte, ogni volta, facendo vivere le molteplici sfaccettature della sua storia. La moda come concept urbano, vetrina di abiti che colorano gli spazi del nostro tempo, la città come sfondo dell'immaginario materico e immateriale della moda e non solo. La mappa come mezzo per mettere in scena una città, per esprimere la complessità culturale della nostra epoca, per celebrare il potere delle donne che la navigano quotidianamente.

*Questa sciarpa Dior è stata creata nei primi anni '1950.

Guarda tutti i look Dior Primavera Estate 2023 Donna



Inserito da Parigi, Francia.