Nina Ricci Primavera Estate 2021

















Nina Ricci Primavera Estate 2021 Paris Fashion Week. Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA ®

Vi siete mai chiesti cosa sia successo a questa elegante casa Nina Ricci, conosciuta per la sua squisita sartoria e per i capi costosi? Questa casa conosciuta dall'inizio del XIX secolo. Eleganza, grazia, alta moda, design creativo sono stati i 4 pilastri che hanno reso questa casa conosciuta e amata in tutto il mondo. L'aristocrazia francese e inglese erano i clienti fedeli. Ma questo era il passato.

Il desiderio di rinnovare le linee, rinnovare la casa, portare nuove giovani generazioni della casa è diventato un fiasco. La casa ha perso la vecchia generazione di clienti, ma negli ultimi 5 anni non è stata in grado di attirare la nuova generazione. La qualità dei tessuti e la couture sono scese molto in basso. Oggi alle Galeries Lafayette di Parigi puoi vedere i pezzi di Nina Ricci in saldo, come se il Black Friday fosse tutto l'anno per questa casa. Nessuna sorpresa qui.

I designer nominati Rushemy Botter e Lisi Herrebrugh di casa Nina Ricci nel 2019 non sono a conoscenza del patrimonio della maison e ciò che chiamano "compilation", come la storia della casa e degli archivi non sono mai esistiti.

"Ci hanno dato una pagina bianca", ha detto in anteprima Lisi Herrebrugh, incurante della firma distintiva del design della fondatrice Nina Ricci, che ha portato l'eleganza italiana in Francia. Nina Ricci è stata una delle prime stiliste del XIX secolo, con cultura del grande sarto e coraggio contemporaneo. È stata la prima a portare per la prima volta cocktail djellaba di ispirazione africana nella moda francese nel 1966. Nina Ricci ha lasciato enormi archivi dal 1883 al 1970. Ma era nel passato.

Ma niente di tutto questo viene preso in considerazione dalla nuova casa di Nina Ricci. Fare compilazioni costose, simili al normale lavoro degli studenti, non ha portato in casa alcun nuovo interesse. Immagini creative, marketing creativo, couture potrebbero funzionare, ma introvabili. E ora ottenendo DIGITAL richiedeva un approccio creativo.

Il noioso video amatoriale realizzato per questa primavera estate 2021 semplicemente non poteva realizzarlo. In realtà non è successo niente.

Sapete quante persone erano interessate alla presentazione della collezione Primavera Estate 2021 di Nina Ricci oggi? A 126 persone, me compreso, da 56 abbonati. Devo dire - Bravo, mi sento molto triste per questa nuova gestione della casa, spreco ... spreco terribile, che porta alla non esistenza.

Forse portare esperti, professionisti, creativi a casa è il momento giusto per farlo, invece di spingere per designer "a buon mercato" che hanno appena finito la scuola, e ancora imparare a usare i disegni di Rick Owens e mescolarli con l'eredità di Pierre Cardin , fotografi e videografi gratuiti.

Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE

Questo nuovo digital la presentazione di Nina Ricci per la stagione Primavera Estate 2021 era una sorta di screenshot di instagram, posizionato orizzontalmente, cliccando su immagini e luoghi, con animazioni e video insipidi messi insieme, realizzati da qualcuno che ha appena imparato a usare il "video facile da realizzare" programma.

Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE

Per quanto riguarda i pezzi presentati. L'idea era quella di connettersi finalmente al patrimonio della casa e recuperare i look couture classici perduti. Ma ... quella era l'unica idea ... .. No! neanche vicino.

Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE
Nina Ricci Primavera Estate 2021 di RUNWAY MAGAZINE

Tutti i look della collezione Nina Ricci Primavera Estate 2021.