Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 London Fashion Week. Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

Raf Simons ha presentato la collezione per il prossimo autunno “The Blue Cloak 1559”. La storia dei Raf Simons legata al Il mantello blu, o De Blauwe Huik, che fa riferimento a un vecchio concetto per una stampa popolare del XVI secolo “Proverbi olandesi".

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE
Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE

Raf Simons ha preso il tema da Pieter Bruegel il Vecchio pittura, illustrando la storia. Temi in esecuzione nei dipinti di Bruegel che appaiono in Proverbi olandesi sono l'assurdità, la malvagità e la follia degli uomini. Il suo titolo originale. The Blue Cloak o The Folly of the World, indica che l'intento di Bruegel non era solo quello di illustrare i proverbi, ma piuttosto di catalogare la follia umana. Molte delle persone raffigurate mostrano i caratteristici lineamenti vuoti che Bruegel usava per ritrarre gli sciocchi. ("Pieter Bruegel". APARENCES. Estratto l'11 agosto 2013).

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE
Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE

Ogni personaggio nella pittura di Pieter Bruegel simboleggia le follie umane, come nella collezione di Raf Simons. Sceglie un personaggio da "Proverbi olandesi".

Il personaggio scelto da Raf Simons è una donna che indossa un mantello blu sul marito. Sta letteralmente tirando la lana sui suoi occhi. Questo atto è una metafora dell'adulterio, esplicitamente l'adulterio della donna, e il mantello un ingannevole “copertura” che aiuta il marito a “non vederlo”, come indicato anche da un altro proverbio o espressione nell'incisione di Galle che mostra un uomo con le dita davanti agli occhi con l'osservazione "Dese siet door de vingeren" (inglese: questo agisce cieco ma sta 'sbirciando attraverso le sue dita'). Essere “avvolto in un mantello azzurro” significa “essere ingannato”.

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE
Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE

Immagino che Raf Simons abbia portato questo simbolo a livello globale. Le persone non vogliono vedere cosa fanno, e come globalmente distruggono il pianeta e la vita, e con queste azioni ingannano la vita stessa, il significato creativo della vita. Raf Simons ha raccontato la storia di esseri umani accecati, che vivono nel loro mondo del "concetto" senza vedere le conseguenze delle loro azioni.

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE
Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 Londra di RUNWAY MAGAZINE

Questo “sbirciando tra le dita” simbolo di Raf Simons si è trasformato nelle forme dei coloratissimi cappelli, che somigliano un po' all'elmo di Star Wars. I total look danno anche un'eco alle armature da Star Wars – cappotti lunghi in vinile nero lucido e giacche oversize che ha sfoggiato oggi runway.

Uno dei look più potenti di questa collezione è la donna in abito rosso "sanguinoso" che simboleggia Maria, l'agrifoglio Madre di Dio. Questo è Cuore Immacolato di Maria. Questo è il simbolo del suo amore materno e compassionevole per tutta l'umanità. Il Cuore Immacolato è raffigurato trafitto da sette ferite o spade, in omaggio ai sette dolori di Maria. Questo simbolo di Maria, Nostra Signora che ammorbidisce i cuori malvagi, o Nostra Signora della Compassione, è il fulcro della collezione Raf Simoens Autunno Inverno 2022-2023, e simboleggia la sua compassione per gli umani accecati.

Questa collezione è un'affermazione molto forte, la pittura dal vivo del XXI secolo di Raf Simoens.

Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 The Blue Cloak di RUNWAY MAGAZINE
Cuore Immacolato di Maria di Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 – RUNWAY MAGAZINE

Guarda tutti i look Raf Simons Autunno Inverno 2022-2023 The Blue Cloak



Inserito da Londra, Regno Unito.