Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019

















Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 Settimana della moda di Parigi di RUNWAY RIVISTA.

"Dream of Star's flowers"

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

“Sono saliti nella notte e nella pace verso il cielo stellato, hanno dimenticato la Terra e i suoi assurdi orrori. Erano insieme, erano contenti, ogni momento di felicità era un'eternità "
René Barjavel, Il popolo del ghiaccio

"Se ami un fiore che vive su una stella, è dolce guardare il cielo di notte"
Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

Una buona stella. Questo era certamente vero per Elsa e la sua vita: una ragazzina fantasiosa, precoce traboccante di creatività e un forte senso di indipendenza. Giovanni, lo zio di Elsa, è molto probabilmente colui che ha trovato la sua buona stella mentre studiava la galassia nel suo osservatorio di Brera. Uomo gentile, Giovanni notò un'abbondanza di lentiggini sulla guancia di Elsa, e la paragonò alla costellazione dell '“Orsa Maggiore”. Questi bei ricordi dell'astronomia e dei fiori che riempivano le sue spensierate giornate di gioco da bambini nei giardini di Palazzo Corsini, sarebbero rimasti con Elsa per tutta la sua carriera.

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

Con il suo profondo amore per la natura e il mondo botanico, Elsa Schiaparelli ha illuminato i suoi saloni di Place Vendôme con stelle, cosmo, composizioni floreali e bouquet come filo conduttore, molto prima dei tempi dei surrealisti. Come disse lei stessa Elsa "Avere un viso ricoperto di fiori, come un giardino celeste, sarebbe davvero una cosa meravigliosa!" (Shocking Life, 1954) Leonor Fini disegnerà in seguito questo volto immaginario per il flacone di profumo Shocking. L'Orsa Maggiore sarebbe diventata il portafortuna di Ela, immortalato come una spilla che Schlumberger ha creato appositamente per lei e che indossava come un talismano. Con Elsa i fiori si trasformavano in stelle e le stelle si trasformavano in fiori, cospargendo di asteroidi e petali profumati il ​​labirinto cosmico che erano i suoi saloni. Questo micro big-bang, nato dai suoi meravigliosi ricordi d'infanzia, forma la forza gravitante attorno alla quale nasce la SS19, una collezione astrologica intrisa di segni dell'oroscopo, stelle, luna e sole, collisioni di comete fugaci ed elementi interstellari che sbocciano il buio cielo notturno.

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

Per il giorno, gli abiti peplo ultra femminili sono definiti da una silhouette scolpita, ricamata con boccioli di porcellana sparsi, garza color pastello, pizzo guipure floreale, madreperla e oro, come se giocasse al bluff di un cieco in un armadietto di Meissen, Sèvres o Porcellana Wedgwood. Le giacche sono nero corvino, impreziosite da illustrazioni di zodiaci e comete come una notte d'estate, come se elevassero chi le indossava in un galattico Giardino dell'Eden. Strane stampe grafiche si estendono come rami su percalle di seta, taffetà screziato e doppio crêpe.

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

Una serata costellata di stelle, piena della vibrante energia della luce e della vita, viene catturata con un effetto drammatico attraverso abiti e mantelle di piume incandescenti, paillettes, stampe di giardini di rose e ricami indiani psichedelici del XVIII secolo: un ritratto di donne spiritoso e giocoso che ricorda Cecil Ritratti di Beaton o Madame Yevonde. Le dee notturne, come le Esperidi che ballano nella notte, ballano il valzer come se partecipassero a un ballo estivo sulla Via Lattea, che si trova ricamato sul tulle dei loro vestiti. Indossano velluto plissettato nero e crepe di raso notte, oltre a chiffon illuminato da paillettes dorate o rivoli di organza lunare. L'Harmonia Macrocosmica di Cellarius si fonde con il tulle rosa shocking di un cappotto rotondo, la sua forma ricorda la corolla di un fiore. La stampa adorna anche un vestito ricoperto di petali di rosa e un vestito con volant in garza del nontiscordardime o lampasso in polvere d'oro crinolina.

Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE
Schiaparelli Haute Couture Primavera Estate 2019 di RUNWAY MAGAZINE

Indossano velluto plissettato nero e crepe di raso notte, oltre a chiffon illuminato da paillettes dorate o rivoli di organza lunare. L'Harmonia Macrocosmica di Cellarius si fonde con il tulle rosa shocking di un cappotto rotondo, la sua forma ricorda la corolla di un fiore. La stampa adorna anche un vestito ricoperto di petali di rosa e un vestito con volant in garza del nontiscordardime o lampasso in polvere d'oro crinolina.

Un lucchetto di strass custodisce il “Segreto” custodito nelle pochette da sera e nei beauty case, le pietre preziose come meteore in uno spettacolo pirotecnico primaverile, illuminando la notte con la sua stravaganza.