Alexander McQueen, collezioni Maison Margiela Primavera Estate 2018

















Alexander McQueen Primavera Estate 2018

Alexander McQueen, Maison Margiela Primavera Estate 2018. I giardini inglesi per eccellenza di Great Dixter: piantagioni floreali non artificiose, bordi sinuosi e grovigli di fiori vibranti e dai colori esuberanti. Inzuppato dalla pioggia, riscaldato dalla luce del sole, il suo guardaroba è composto da pezzi d'ispirazione couture a lungo amati, consumati e strappati e sartoria maschile su misura, destrutturata e ricostruita: recuperata. Può essere vestita con giacche cerate rovinate dalle intemperie, denim blu vintage, maglioni oversize impreziositi dai ricordi del portagioie di sua nonna o nei fragili resti di abiti che risuonano con i tempi celebrativi del passato. Mentre la sua storia informa il suo presente, è consapevole della natura che la circonda, sicura dei suoi poteri curativi e del suo potenziale per il futuro.

Alexander McQueen, Maison Margiela Primavera Estate 2018

Maison Margiela Primavera Estate 2018

Alexander McQueen, Maison Margiela Primavera Estate 2018. Per la collezione Maison Margiela, Galliano ha eliminato il fascino del glamour sostituendolo con un'allure rilassata. Alla maniera del couturier classico, Galliano ha disegnato un nuovo glamour. Adattando questa premessa al prêt-à-porter, ha guardato ai passatempi glamour.

Alexander McQueen, Maison Margiela Primavera Estate 2018