Chanel Primavera Estate 2023 Ready-to-Wear

Prêt-à-porter Primavera Estate 2023 di Chanel. Storia di RUNWAY RIVISTA. Foto per gentile concessione di Chanel.

Comunicato stampa

Film infestato, popolato da storie, Last Year in Marienbad di Alain Resnais (1961) è una rivoluzione artistica attraversata da un look sofisticato, sviluppato da Gabrielle Chanel attorno all'idea, centrale della sua casa, la libertà di movimento.

“I film che abbiamo visto, quelli che ci possiedono e anche quelli che facciamo, Marienbad, il New Vague, il look secondo Gabrielle Chanel, Karl, la notte, piume, lustrini, tacchi: mi piace quando le cose si confondono ”, osserva Virginie Viard.

Fiocchi, boa, stivaletti con strass, jersey lavorato a squame, giacca bianca con paillettes, stampe destrutturate, tweed pastello; abito dorato in velluto stropicciato, spacco nero sul fianco, colata sul corpo; in pizzo, come un fiore o in chiffon leggero: la collezione Ready-to-Wear Chanel Primavera-Estate 2023 è un collage. Immaginato da Virginie Viard come una passeggiata libera in mezzo a frammenti, espone un immaginario confrontato con se stesso, propone variazioni sul tema dello sguardo.

Kristen Stewart è oggi la sua incarnazione più fedele. “Che sia lei o le altre donne che vesto, ho bisogno di sentire che amano il capo. Ma, tra le persone intorno a me, lei è la più vicina a Gabrielle Chanel, almeno dall'idea che ho. Capisce Chanel, il suo capo. E con esso diventa ancora più moderno. Questa collezione è anche lei. »

“Le nostre identità sono progetti artistici in continua evoluzione per tutta la vita. Sapere chi sei è adottare un animale soggetto a cambiamento. Non è una nozione fissa. Le mitologie che ci definiscono, che ci uniscono, sono noi che le creiamo”.

“Quando il corpo non si preoccupa più esclusivamente della sua eleganza, quando l'ossessione di essere bella ha lasciato il posto a un atteggiamento interiore – atteggiamento d'animo più che ostentazione di orgoglio – allora una donna ha tutto insieme guadagnato in naturalezza, giovinezza e semplicità. Ha appena fatto un passo da gigante verso la propria realizzazione". Gabriele Chanel
È questa realizzazione che Kristen Stewart incarna per la collezione Chanel, immaginata da Virginie Viard.

In fusione con lo sfondo cinematografico all'interno del Grand Palais Éphémère, la prima silhouette della collezione Prêt-à-porter Primavera-Estate 2023 CHANEL di Virginie Viard è punteggiata da un top bianco e nero. Indossato con ballerine in tweed bicolore e leggermente velato da una mantella trasparente, esprime una nuova visione dell'allure in cui la Nouvelle Vague è infusa con un collage di glamour moderno.

“L'anno scorso a Marienbad” regia di Alain Resnais : © 1960 STUDIOCANAL – Argos Films – Cineriz. Tutti i diritti riservati

Fotografato e filmato da Inez & Vinoodh.

14 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

13 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

12 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

11 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

10 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

9 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

8 Kristen Stewart per Chanel Primavera Estate 2023 Ready to Wear Runway Magazine

Vedi tutti i look Chanel Primavera Estate 2023 Ready-to-Wear



Inserito da Parigi, Francia.