Christian Dior Autunno-Inverno 2020-2021

















Christian Dior Autunno-Inverno 2020-2021 Prêt-à-porter della settimana della moda di Parigi.

E come sempre le collezioni di Maria Grazia Chiuri per Christian Dior sono una collezione di nappe, frange, zoccoli, suppliche, come semplici rivestimenti smorzati insieme in alcune giacche di ispirazione militare, abbinati a pantofole di scimmia e stivali militari. La nozione di semplicità ... la semplicità molto costosa e molto butch-ish è la nuova identità di Christian Dior, spogliata di classe ed eleganza, derubata di stile e artigianato. In altre parole: stupidaggini per stalloni.

Questa collezione è stata progettata per coppie lesbiche, stud girls, ricca di giacche militari, stivali e, naturalmente, la prima e più importante varietà di camicie scozzesi. Tutti gli ospiti invitati in prima fila hanno apprezzato molto questa nuova linea di Christian Dior, poiché è stata realizzata per loro. Così come per il parigino Bobo.

Il parigino, il cosiddetto “Bobo” è una classe sociale tanto apprezzata anche dal New York Times per tutto, compreso lo stile di moda. Lo stile di moda "Bobo" è molto ben rappresentato dalla casa Christian Dior di oggi. Crocks e infradito costosi (o pantofole da scimmia), abiti lunghi in finta cera e borse a tracolla sono gli abiti preferiti. È davvero un grande risultato nella moda, ed ecco che Legion d'Honor è stato dato a Maria Grazia Chiuri, stilista della casa.

"Bobo" è una parola d'insieme usata per descrivere il gruppo socio-economico borghese-bohémien in Francia negli ultimi 20 anni, e in particolare a Parigi. In altre parole "Bobo" è un'espressione per descrivere coloro che hanno tutto. Il termine è l'abbreviazione di borghese e bohémien, due caste sociali che nessuno si sarebbe mai aspettato di trovare mescolate insieme. "Bobo" riprende da dove si era interrotta la vecchia etichetta dell'era Mitterand "caviale goffo", o socialista del caviale. Ciò che è in realtà sarebbe "avanzi", quello marcio.

Lo stile di moda di questa classe sociale è un riflesso perfetto del Bobo parigino e delle loro azioni, spaventosamente brutto e irrispettoso verso gli altri e specialmente durante questi tempi difficili, dopo aver marciato per diverse cause sociali e gridare all'umanità. Hai mai visto una giovane donna o un uomo al negozio, che ti è passato accanto mentre eri in fila, e ha cercato di arrivare al caso prima di tutti con il suo carrello della spesa pieno zeppo? Ecco qui. Dai un'occhiata: cosa indossa lui o lei oggi? Christian Dior. Sono loro che hanno mancato di rispetto a qualsiasi ordine "Stay Home" e non distribuiscono il virus ad altre zone della Francia, sono loro che hanno invaso le piccole città della Francia, hanno acquistato prodotti di prima necessità per 1 000 euro, che erano le scorte della città per tutti i cittadini per una settimana, con totale ignoranza verso tutti loro. Christian Dior di oggi è il loro marchio e marchio.

E questo nuovo Christian Dior Autunno-Inverno 2020-2021 è tutto incentrato su come vestirsi per queste occasioni minacciose.

CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi
CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi
CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi - Shopping in stile Bobo parigino
CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi
CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi - Shopping in stile Bobo parigino
CHRISTIAN DIOR Autunno-Inverno 2020-2021 Parigi - Shopping stile Bobo parigino