Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta

Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta.

Il designer 35enne Daniel Lee ha lasciato il marchio di lusso Bottega Veneta di proprietà del Kering Luxury Group. Questa mattina è stato inviato un breve comunicato stampa. A quanto pare non ci sono rimpianti. Daniel Lee ha portato un nuovo concetto intellettuale al marchio, ha aumentato le entrate del 9%, ha creato una tendenza "ultra-verde", ha creato rivista d'arte interattiva, rimossa Bottega Veneta dai social media reti, ha attirato l'attenzione delle giovani generazioni, ha realizzato crocks e fisherman ugly boots oggetto streetwear di classe, copiato da molti.

Il titolo Kering è sceso oggi del 2.5% alla notizia che Daniel Lee lascerà Bottega Veneta.
Circa Kering ha perso circa $ 860 milioni.

Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta - Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE
Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta – Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE

La notizia è arrivata poche ore prima del Premi CFDA (Council of Fashion Designers of America) 2021, ha nominato Daniel Lee in due categorie: stilista internazionale di abbigliamento femminile dell'anno e stilista internazionale di abbigliamento maschile dell'anno. “Un risultato notevole considerando quanti anni ci sono voluti Tiffany per possedere il suo caratteristico blu, o Christian Louboutin per rivendicare le suole rosse”, – pubblicato New York Times.

Bottega Veneta e Daniel Lee annunciano la loro decisione congiunta di porre fine alla loro collaborazione. Daniel Lee è al timone creativo della Maison dal 1° luglio 2018.

Ha portato nuova energia alla Casa e ha contribuito notevolmente al nuovo slancio che Bottega Veneta sta vivendo oggi.

Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta - Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE
Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta – Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE

Leo Rongone, Amministratore Delegato di Bottega Veneta, ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Daniel per la dedizione alla Casa negli ultimi tre anni. Ha fornito a Bottega Veneta una nuova prospettiva e un nuovo senso di modernità, pur rimanendo rispettoso dell'eredità cinquantennale del marchio. La notevole crescita del marchio negli ultimi tre anni testimonia il successo del suo lavoro creativo”.

François-Henri Pinault, Presidente e CEO di Kering, ha dichiarato: “Sono molto grato a Daniel per aver portato la sua passione ed energia in Bottega Veneta. La sua visione singolare ha reso attuale il patrimonio della Maison e lo ha riportato al centro della scena della moda. Vorrei ringraziarlo personalmente per il capitolo unico che ha scritto nella lunga storia di Bottega Veneta”.

Daniel Lee ha dichiarato: “Il mio periodo in Bottega Veneta è stata un'esperienza incredibile. Sono grato di aver lavorato con un team eccezionale e di talento e sono per sempre grato a tutti coloro che hanno contribuito a creare la nostra visione. Grazie a Francois-Henri Pinault per il suo supporto e per l'opportunità di far parte della storia di Bottega Veneta”.

Presto sarà annunciata una nuova organizzazione creativa per la Maison.

Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta - Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE
Daniel Lee ha lasciato Bottega Veneta – Kering Comunicato stampa di RUNWAY MAGAZINE


Inserito da Parigi, Francia.