Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 – Intervista a Kobi Halperin

















Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 – Kobi Halperin intervista a Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

La nuova collezione di Emanuel Ungaro per la Primavera Estate 2022 creata da Kobi Halperin, designer che solo di recente è entrato a far parte della maison e ha iniziato il suo viaggio nei magnifici archivi. Questa collezione si ispira alla storia della casa e a uno dei suoi simboli iconici: la farfalla. Kobi Halperin è stato completamente catturato dal glamour retrò e dallo spirito Saint-Tropez di Ungaro.

Nato e cresciuto in Israele, Kobi ha studiato e ha conseguito il BFA presso lo Shenkar College of Engineering and Design. Dopo la laurea, Kobi si è trasferito a New York dove è diventato Direttore Creativo Esecutivo di Elie Tahari per 13 anni e Direttore Creativo Esecutivo di Kenneth Cole Productions per 3 anni.

Nel 2015, Kobi ha lanciato la sua omonima etichetta di prêt-à-porter. L'etichetta incarna una sensibilità europea ed è riconosciuta dai suoi dettagli artigianali artigianali e dalla femminilità moderna. Con una filosofia di design che mira ad elevare il quotidiano. Nel 2016, Kobi è diventato membro del CFDA.

Kobi Halperin - designer Ungaro - Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Kobi Halperin – designer Ungaro – Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE

Kobi Halperin è entrato in Ungaro nel giugno 2021. "Adoro l'idea di abbracciare l'ideale di Ungaro e di sfruttare ancora una volta quel talento per l'eleganza parigina femminile, sexy e senza sforzo al servizio della donna moderna", ha detto nell'intervista.

“Le donne vogliono sempre essere belle, vogliono essere felici. Posso sentire in questo momento, dopo la pandemia, come la gente voglia che la moda sia una fonte di felicità. Il marchio Ungaro rappresenta per me la massima femminilità.

Ieri sono andato in archivio e ho rivisto la collezione dal 1971 al 2007. Così ho fatto un viaggio nella storia, e ho visto sicuramente il collegamento, un “filo” da una collezione all'altra. Quindi prima di tutto ho sentito la passione. E questa sensazione l'ho portata con me quando ho creato questa collezione.

Per me non si tratta di creare una moda e dei vestiti che siano rivoluzionari, voglio semplicemente creare dei bei vestiti. Penso che il mio lavoro sia rendere le donne in definitiva femminili. Quando vedo una donna che indossa il mio vestito, si guarda allo specchio e sorride, allora so di aver fatto il mio lavoro. Quindi penso che si tratti davvero di permettere a una donna di sentirsi bene con se stessa.

Volevo portare l'artigianato e la lavorazione Ungaro dal passato al presente, e trasformarlo in eleganza moderna. Penso che l'idea di rendere attuale l'eredità di Emanuel Ungaro per oggi sia la mia dichiarazione in questa collezione Primavera Estate 2022.

Quando creo un capo parto sempre dai dettagli e solo dopo creo la silhouette. Vedete qui i bellissimi dettagli di pieghettatura…. Questo bordo grezzo sembra imperfezione ma in realtà mostra così bene il lavoro manuale. Il mio obiettivo non è creare capi per stagioni ma creare abiti, camicette, pantaloni e gonne per ogni stagione, che saranno sempre nell'armadio di ogni donna, i pezzi che la donna può indossare in inverno e in estate... Pezzi senza tempo, qualcosa che ogni donna può avere con lei per sempre."

Speriamo che questa bella storia non abbia fine.

Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE

Guarda tutti i look di Emanuel Ungaro Primavera Estate 2022



Inserito da Emanuel Ungaro, Avenue Montaigne Parigi, Francia.