Federazioni della moda a Parigi, Milano, New York e Londra

Federazioni di moda a Parigi, Milano, New York e Londra di RUNWAY RIVISTA ®

PARIGI

www.modeaparis.com

defile-Ralph-e-Russo-automne-hiver-2016-2017-Parigi-Runway-Rivista

Il sistema di accreditamento è stato utilizzato dalla Federazione per diversi decenni. Il suo scopo è facilitare sia il lavoro che l'accesso di tutti i professionisti che prendono parte alle sfilate e garantire il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale delle case di moda e dei vari partecipanti alle sfilate.

Il sistema richiede una richiesta di accredito stampa firmata dal responsabile di ciascuno media organizzazione che identifica i giornalisti e fotografi che la Federazione è chiamata ad accreditare. Questo documento ricorda inoltre ai fotografi la legislazione applicabile, in particolare per quanto riguarda il rilascio di foto di moda. Sulla base di queste applicazioni, la Federazione prepara una rassegna stampa, che viene inviata a tutte le case che presentano le collezioni durante le sfilate. È sulla base di questa lista stampa che le case di moda preparano le loro liste degli ospiti. Le sfilate di moda non sono aperte al pubblico. Sono eventi privati ​​riservati in via prioritaria ai professionisti che ne riferiscono entro i termini fissati nella domanda di accreditamento e rispettano i diritti di proprietà intellettuale delle case di design. Solo chi è in possesso di un invito dalle case può assistere agli spettacoli. Le case di progettazione hanno conferito alla Federazione l'autorità per la supervisione della conformità con il sistema di accreditamento.

defile-barbara-bui-fotografi-Parigi-Runway-Rivista

Fotografo / Cameramen può ricevere l'accreditamento solo se identificato media (pubblicazione scritta o altro) presenta apposita richiesta alla Federazione a nome del fotografo.

Di conseguenza, i fotografi / cameramen sono accreditati solo per il media identificato specificatamente dal nome che ha richiesto e ottenuto l'accreditamento del fotografo / cameramen dalla Federazione.

Il fotografo / cameraman può fornire le foto scattate e / o le registrazioni audio e video da loro effettuate alle sfilate di moda, o quelle a cui hanno contribuito o che sono state realizzate sotto la loro autorità solo a coloro media per cui sono ufficialmente accreditati.

Ai fotografi / cameraman è vietato fornire le proprie foto e / o registrazioni audio e video a nessuno media diversi da quelli per i quali sono accreditati e / o da farne uso in altro modo senza l'apposito consenso scritto dei titolari dei diritti.

Il richiedente deve presentare un documento intitolato "Domanda di accreditamento" con i nomi e le informazioni di contatto (indirizzo postale a Parigi, indirizzo e-mail, numero di telefono) di ciascun membro della sua squadra tecnica, indipendentemente dal fatto che il membro sia un fotografo o parte della troupe televisiva .

Il fotografo / cameraman il cui accreditamento è richiesto riceverà la notifica di accreditamento tramite e-mail all'indirizzo indicato dal richiedente. Dopo l'accreditamento verrà inviato loro un documento specifico.

I badge di accreditamento saranno disponibili la sera prima della presentazione delle collezioni. I badge possono essere ottenuti dalla Federazione solo dal legittimo detentore e non possono in nessun caso essere trasferiti a terzi. - I badge di accreditamento vengono consegnati a mano, il fotografo / cameramen deve fornire una foto tessera e mostrare un documento d'identità come carta d'identità, passaporto, patente di guida. - Per motivi di sicurezza, alcune case chiederanno eventualmente ai fotografi di accedere ai podi con un bagaglio minimo.

Molto importante

Da segnalare che esistono anche aiuti per i giovani creatori che non hanno avuto un posto nel calendario ufficiale, in particolare attraverso l'allestimento di showroom e la loro promozione presso i tanti giornalisti presenti all'evento.

http://www.pretaporter.com/page/28/Young_Design_Business.aspx

MILANO

www.cameramoda.it

Sotto la direzione della Camera Nazionale delle Moda Italiana). La settimana più importante è la Milano Moda Donna

Le modelle indossano creazioni per la collezione donna Autunno-Inverno 2013-14 di Etro, parte della Milano Fashion Week, presentata a Milano, Italia, venerdì 22 febbraio 2013. (AP Photo / Luca Bruno)

il CNMI elaborerà ogni richiesta di accreditamento secondo il Regolamento. Dopo aver inviato il modulo, leggere il Regolamento e firmare per accettazione.

I nuovi candidati devono stampare il modulo allegato al sito web, completarlo con nome, informazioni di contatto (indirizzo postale a Milano, indirizzo e-mail, numero di telefono) e timbro aziendale

I giornalisti free-lance devono compilare lo stesso modulo e inviare via fax una fotocopia della propria tessera stampa (valida per l'anno dell'evento in corso) e una copia dei suoi ultimi articoli sulla moda pubblicati dalla stampa o dalla trasmissione dal media

fotografi-alla-milan-fashion-week-Runway-Rivista

Molto importante

Mercato Hub della moda è un progetto della Camera Nazionale della Moda Italiana a sostegno dei brand emergenti di tutto il mondo. CNMI seleziona un gruppo di stilisti emergenti che per la prima volta presentano le loro collezioni di prêt-à-porter e accessori a Milano Moda Donna. Una grande opportunità di visibilità, networking e business.Fashion Hub Market è stato fondato nel settembre 2015 e ha ospitato 26 marchi.

Si tratta di un nuovo programma accelerato di supporto continuo, ideato da UniCredit e CNMI per 19 brand emergenti: Cristiano Burani, Daniele Calcaterra, Edithmarcel, flavialarocca, Giannico, Andrea Incontri, L72, Leitmotiv, Les Petits Joueurs, L'F Shoes, Marcobologna , Damiano Marini, Christian Pellizzari, San Andrès Milano, Solovière, Studiopretzel, Twins Florence, Voodoo Jewels e Alberto Zambelli.

NEW YORK

www.cfda.com

Sotto la direzione del Council of American Fashion Designers

Essere un membro del CFDA significa appartenere a un gruppo esclusivo dei più importanti designer americani di moda, gioielli e accessori. Eleanor Lambert ha lanciato il CFDA con i membri fondatori Bill Blass, Arnold Scaasi, Pauline Trigere, Rudi Gernreich, Donald Brooks, Norman Norell, Betty Carol, Luis Estévez, Gustave Tassell, Jane Derby, David Evins, Bud Kilpatrick, Helen Lee, Jean Louis, John Moore, Sylvia Pedlar, Sarmi, Adele Simpson, Sidney Wragge e Ben Zuckerman.

Oggi, il CFDA ha più di 500 membri, tra cui Ralph Lauren, Donna Karan, Michael Kors, Marc Jacobs, Rachel Zoe, Yeohlee Teng, Gerard Yosca, Mimi So e Shayne Oliver.

L'appartenenza al CFDA avviene solo per elezione e su invito. I candidati all'adesione devono essere di riconosciuta capacità, reputazione e integrità e devono essere attivamente coinvolti nel design creativo della moda. Il processo per le ammissioni si svolge ogni anno in primavera.

Molto importante

Il CFDA {Fashion Incubator} è un programma di sviluppo aziendale progettato per supportare la prossima generazione di stilisti a New York City. La missione è aiutare a far crescere e sostenere le attività dei 10 marchi partecipanti nel corso del programma biennale. Il CFDA {Fashion Incubator} fornirà un ambiente professionale creativo per promuovere promettenti talenti della moda e aiutare designer selezionati a crescere e sostenere le loro attività. Offrendo uno spazio studio di design a basso costo, tutoraggio aziendale, seminari educativi e opportunità di networking, il programma offre ai partecipanti un modo per raggiungere il loro pieno potenziale e diventare parte integrante della comunità della moda di New York.

Manifattura NY-Fashion-Incubators-NY-Fashion-Week-CFDA-Runway-Rivista

LONDON

www.britishfashioncouncil.com

Sotto la direzione del British Fashion Council

I modelli percorrono il runway alla sfilata di Mary Katrantzou durante la London Fashion Week SS14 il 15 settembre 2013 a Londra, Inghilterra. (Foto di Tim P. Whitby / Getty Images)

Il British Fashion Council (BFC) è un'organizzazione senza scopo di lucro che mira a promuovere gli interessi dell'industria della moda britannica e delle sue attività di stilisti sfruttando e condividendo la conoscenza, l'esperienza e le risorse collettive del settore. Con sede a Londra e costituita nel 1983, la BFC è finanziata da patrocinatori del settore, sponsor commerciali e governo, tra cui il sindaco di Londra e il Fondo europeo di sviluppo regionale. Guida l'industria attraverso l'influenza creativa e sta riposizionando strategicamente la moda britannica nell'economia della moda globale. Il BFC ha cinque pilastri strategici; affari, reputazione, istruzione, digital e investimenti, e ha nominato i presidenti di pilastro per contribuire a portare avanti ogni elemento.

Il BFC mostra il meglio del fashion design britannico a un pubblico internazionale, inclusi stampa e buyer.

Fotografo di giovane donna che guarda le foto stampate con una vecchia fotocamera con cornice 6 × 6 seduta al bar con interni dal design loft

Molto importante

Per di più, il BFC aiuta i designer nelle varie fasi della loro attività attraverso le sue iniziative di supporto. Questi includono il Colleges Council, un'iniziativa che offre borse di studio MA e facilita i collegamenti tra l'industria della moda e laureati della moda; BFC Fashion Film; Rock Vault, la sua iniziativa di alta gioielleria; Headonism, un'iniziativa di modisteria; e la sua identificazione dei talenti dell'abbigliamento maschile e femminile, supporto alle imprese e programmi di presentazione NEWGEN, BFC Contemporary sponsorizzato da eBay e dal BFC / GQ Designer Menswear Fund. Il BFC gestisce e possiede anche enti di beneficenza tra cui BFC / Vogue Designer Fashion Fund, BFC Fashion Trust, Fashion Arts Foundation e BFC Princess of Wales Charitable Trust. Il BFC ha pubblicato il Designer Fact-File, un manuale online per i designer, e i primi rapporti statistici approfonditi sull'industria della moda, in particolare The Value of Fashion (2010, dati aggiornati nel 2014) e The Future of Fashion (2012) e Commercializing Creativity (2014).

VERSIONE FRANÇAISE

Fédérations de la mode a Parigi, Milano, New York e Londra

PARIGI

www.modeaparis.com

defile-chanel-printemps-ete-2016-parigi-Runway-Rivista

Le système d'accréditation mis en place par la Fédération depuis plusieurs décennies a pour but, d'une part, de faciliter le travail et l'accueil de l'ensemble des professionnels qui interviennent sur les défilés de mode, et, d'autre in parte, l'assicurare il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale delle Maisons de Couture e dei diversi interventi sui défilés.

Questo sistema riposa su un impegno di stampa firmato dai responsabili della scuola media e qui identifica i giornalisti e le fotografie non l'accredito è richiesto auprès de la Fédération. Ce document rappelle en outre la législation apply, notamment en matière de diffusion des images de mode.

A parte gli impegni di stampa, i servizi della Fédération établissent une list de presse qui est adressée à l'ensemble des Maisons présentant des collections lors des défilés.

Les défilés de mode ne sont pas ouverts au public. Il s'agit de manifestations privées réservées prioritairement aux professionnels qui peuvent en rendre compte dans limites fixées by the engagement de presse e dans il rispetto des deits de propriété intellectuelle des maisons de couture.

La Fédération è addebitata per le Maisons de Couture de faire rispetto alle funzionalità del sistema di accreditamento.

Fotografie / cameraman

- Les Photographes / cameraman non è possibile ottenere crediti per gli identificativi nominativi qui richiesti e ottenere l'accreditamento auprès de la Fédération.

- Ils ne peuvent remettre le fotografie e / o le registrazioni sonore e visuali qu'ils ont réalisés eux-mêmes lors des défilés de mode ou qui ont été réalisés with leur concours or sous leur responsabilité, qu'aux seuls médiast pour lesquels été accrédités.

- Il leur est interdit de remettre ces Photographies et / ou enregistrements sonores et visuels à d'autres médias que ceux pour lesquels ils ont été accrédités et / ou de les exploiter d'une quelconque manière sans autorisation expresse écrite des titulaires de droits.

- Le média concerné doit menzioner sur un document intitulé engagement de presse les noms et coordonnées de chaque membre de son équipe technique (adresse postale à Paris, adresse électronique, numéro de téléphone), qu'il s'agisse du (ou des) photographe (s) ou des membres de l'équipe technique de télévision.

- Le fotografie / cameraman non richiedono l'accreditamento è richiesto di ricevere una notifica di accreditamento da parte del corriere elettronico, a chi si rivolge qui l'aura è indifferente per la media interessata. Un document spécifique lui sera adressé lors de son accréditation.

- Les badges d'accréditation seront disponibles dès la veille de la présentation des collections. Il badge ne pourra être retiré auprès des services de la Fédération que par son titulaire et ne pourra en aucun cas être remis à un tiers.

- Les badges sont remis en main propre, le Photographes / cameraman doit se munir d'une photo d'identité ainsi que d'une pièce d'identité.

Très Important

Un noter qu'il existe anche des aides pour les jeunes créateurs qui n'ont pas eu de place dans le calendrier officiel, notamment à travers la mise en place de showrooms et leur promotion auprès des nombreux journalistes présents pour l'événement.

http://www.pretaporter.com/page/28/Young_Design_Business.aspx

MILANO

www.cameramoda.it

Sous la direction de la Camera Nazionale della Moda Italiana). La plus importante semaine est la Milano Moda Donna.

Prada-Milano-Fashion-Week-aw17-Runway-Rivista

Le CNMI traitera chaque demande d'accréditation conformément au Règlement. Lorsque vous soumettez votre formulaire, veuillez lire le règlement et signer pour acceptation.
Les nouveaux candidats doivent imprimer le formulaire joint sur le site Web, le compléter avec le nom, les coordonnées (adresse postale à Milan, adresse électronique, numéro de téléphone) et timbre d'entreprise
Les journalistes free-lance doivent remplir le même formulaire et télécopier une photocopie de sa carte de presse (valable pour l'année de l'événement en cours) ainsi qu'une copie de ses derniers articoli couvrant la mode publiée par la presse ou la diffusione par les médias.

Molto importante

Le marche Fashion Hub è un progetto della Camera Nazionale della Moda Italiana per i marchi emergenti del mondo intero. CNMI seleziona un gruppo di designer alla punta della tecnologia qui montrent leurs collezioni di prêt-à-porter e accessires chez Milano Moda Donna pour la toute premiere fois. Un'opportunità maggiore di visibilità, di bellezza e di affari. Fashion Hub Market è stato fondato a settembre 2015 e accueilli 26 marchi.
C'est un nouveau program accéléré de soutien continu, conçu par UniCredit et CNMI pour 19 marques émergentes: Cristiano Burani, Daniele Calcaterra, Edithmarcel, Flavialarocca, Giannico, Andrea Incontri, L72, Leitmotiv, Les Petits Joueurs, L'F Shoes, Marcobologna , Damiano Marini, Christian Pellizzari, San Andrès Milano, Solovière, Studiopretzel, Twins Florence, Voodoo Jewels et Alberto Zambelli.

NEW YORK

www.cfda.com

Sous la direction du Conseil des Créateurs de Mode Américains

acra-runway-settimana-della-moda-primavera-2016-new-york-le-sfilate-Runway-Rivista

tre membri de la CFDA est d'appartenir à un groupe exclusif de designers de mode, de bijoux et accessires les plus importants d'Amérique. Eleanor Lambert a lancé le CFDA con i membres fondateurs Bill Blass, Arnold Scaasi, Pauline Trigere, Rudi Gernreich, Donald Brooks, Norman Norell, Betty Carol, Luis Estévez, Gustave Tassell, Jane Derby, David Evins, Bud Kilpatrick, Helen Lee, Jean Louis, John Moore, Sylvia Pedlar, Sarmi, Adele Simpson, Sidney Wragge e Ben Zuckerman.
Aujourd'hui, la CFDA compte plus de 500 membres: Ralph Lauren, Donna Karan, Michael Kors, Marc Jacobs, Rachel Zoe, Yeohlee Teng, Gerard Yosca, Mimi So et Shayne Oliver.
L'adesione alla CFDA se fait par élection et invitation-seulement. Les candidats à l'adhésion doivent être reconnus, autonomes et intégrés, et doivent participer activement à la concezione créative de la mode. Le processus d'admission se fait annuellement chaque printemps.

Très Important

Le CFDA {Incubatore di moda} è un programma di sviluppo commerciale conçu pour soutenir la prochaine génération de créateurs de mode a New York. La missione è orientata allo sviluppo e al futuro delle imprese di 10 marchi partecipanti al corso del programma a due.

La CFDA {Incubatore di moda} Fournira un ambiente professionale creato per favorire i talenti dei promettenti di moda e aidera i concetti selezionati per le grandi imprese e per le imprese. Fornisce uno spazio di studio di concezione a un coût fattibile, un mentore d'entreprise, des séminaires éducatifs et des possibilités de réseautage, il programma offre ai partecipanti l'opportunité d'atteindre leur plein potentiel et de faire partie intégrante de la community de la mode New York.

LONDRA

www.britishfashioncouncil.com

Sotto la direzione del British Fashion Council

I modelli percorrono il runway durante la sfilata Burberry Prorsum alla London Fashion Week Autunno / Inverno 2012 a Kensington Gardens il 20 febbraio 2012 a Londra, Inghilterra. (Foto di Ian Gavan / Getty Images)

Il British Fashion Council (BFC) est un organisme à ma non lucrativo qui per promuovere gli intérêts dell'industrie de la mode britannique et ses entreprises de créateurs en exploitant et en partageant les connaissances, the expérience et les ressources collectives du secteur. Basé à Londres et formé en 1983, il BFC è finanziato dai clienti dell'industrie, i promotori del commercio e del governo, e comprende la maire de Londres e le Fonds européen de développement régional. Il mène l'industrie par une influence creaative et repose stratégiquement sur la mode britannique dans l'économie mondiale de la mode. Le BFC a cinq piliers stratégiques; L'entreprise, la réputation, l'istruzione, la numérique et l'investissement, e un nome dei présidents des piliers pour aider à faire avancer chaque élément.
Le BFC présente il meilleur du design de mode britannique à un public international, y compris la presse et les acheteurs.

Très Important

Inoltre, le BFC aide les concepteurs à differenti étapes de leurs activités grâce à leurs actions de soutien. Il s'agit notamment du Colleges Council, un'iniziativa che offre le borse di MA e facilita i privilegi tra l'industrie de la mode et i diplômés de la mode; BFC Fashion Film; Rock Vault, una bella iniziativa in bijoux; Headonisme, une Initiative de Chapiteau; È il sistema di identificazione dei talenti maschili e dei féminins, del sud delle imprese e della dimostrazione NEWGEN, BFC Contemporary di eBay e BFC / GQ Designer Menwear Fund. Le B.FC gère et possède également des organismes de bienfaisance non il BFC / Vogue Designer Fashion Fund, il BFC Fashion Trust, la Fashion Arts Foundation e il BFC Princess of Wales Charitable Trust. Le BFC a publié le Fichier de faits de concepteur, un manuel en ligne pour les concepteurs et les premiers rapports statistiche approfondis sur l'industrie de la mode, notamment The Value of Fashion (2010, chiffres mis à jour en 2014) et The Future Of Fashion (2012) e Commercializing Creativity (2014).