Icona della moda Audrey Hepburn

















Icona della moda Audrey Hepburn di RUNWAY RIVISTA ®

Audrey Hepburn, nata Audrey Kathleen Ruston, è stata un'attrice, modella, ballerina e filantropa britannica. Riconosciuto come icona del cinema e della moda. È stata classificata dall'American Film Institute come la terza più grande leggenda del cinema femminile nella Golden Age Hollywood ed è stata inserita nella International Best Dressed List Hall of Fame. Nata a Ixelles, un quartiere di Bruxelles, Hepburn ha trascorso la sua infanzia tra Belgio, Inghilterra e Paesi Bassi.

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

 

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

Audrey Hepburn ha recitato nell'opera teatrale di Broadway del 1951 Gigi dopo essere stata avvistata dalla scrittrice francese Colette, sul cui lavoro era basata la commedia. Ha raggiunto la celebrità per aver interpretato il ruolo principale in Vacanze romane (1953), per il quale è stata la prima attrice a vincere un Academy Award, un Golden Globe e un BAFTA Award per una singola interpretazione. Lo stesso anno Hepburn ha vinto un Tony Award come migliore attrice protagonista in un'opera teatrale per la sua interpretazione in Ondine. Ha continuato a recitare in numerosi film di successo, come Sabrina (1954), The Nun's Story (1959), Breakfast at Tiffany's (1961), Charade (1963), My Fair Lady (1964) e Wait Until Dark (1967) ), per il quale ha ricevuto nomination agli Oscar, ai Golden Globe e ai BAFTA. Hepburn ha vinto un record di tre premi BAFTA come migliore attrice britannica in un ruolo da protagonista. In riconoscimento della sua carriera cinematografica, le è stato conferito il Lifetime Achievement Award dai BAFTA, il Golden Globe Cecil B. DeMille Award, lo Screen Actors Guild Life Achievement Award e lo Special Tony Award. Rimane una delle 12 persone che hanno vinto Academy, Emmy, Grammy e Tony Awards.

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

Colazione da Tiffany (1961)

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

 

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

La mia bella signora (1964)

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

Crediti: ARCHIVE / INP / AFP

Audrey Hepburn dedica gran parte della sua vita futura all'UNICEF. Ha contribuito all'organizzazione dal 1954, poi ha lavorato in alcune delle comunità più povere dell'Africa, del Sud America e dell'Asia tra il 1988 e il 1992. Nel dicembre 1992 le è stata conferita la medaglia presidenziale della libertà in riconoscimento del suo lavoro come ambasciatrice di buona volontà dell'UNICEF.

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

ETIOPIA: l'Ambasciatrice di buona volontà dell'UNICEF Audrey Hepburn sorride mentre trasporta un bambino sulla schiena,  all'ombra di un ombrellone, nella città di Mehal Meda, nella parte settentrionale della provincia di  Shoa. La signora Hepburn stava visitando un centro di distribuzione di cibo in città

Icona della moda Audrey Hepburn di Runway Magazine

L'Ambasciatore di buona volontà dell'UNICEF Audrey Hepburn abbraccia una bambina che si trova all'ombra di un grande muro di pietra nella città di Mehal Meda, nella parte settentrionale della provincia di Shoa, in Etiopia. Nel 1988, l'attore cinematografico di fama internazionale e ambasciatrice di buona volontà dell'UNICEF Audrey Hepburn si è recata in Etiopia per la sua prima missione ufficiale UNICEF, per sensibilizzare sull'impatto della continua siccità sui bambini e sulle donne del paese. © UNICEF / NYHQ1988-0194 / John Isaac

www.unicef.org

#ufficialerunwaymagazine #unicef ​​#audreyhepburn #attrice #oscar #givenchy #runwaymagazinenews #eleonoradegray #editorinchief #parisnewyorklosangeles #runwayrivista