Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022

Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 “Ode of Life”. Recensione di RUNWAY RIVISTA.

Franck Sorbier ha mostrato un'altra collezione molto poetica per la stagione Primavera Estate 2022 "Ode of Life". Probabilmente questa è la prima volta che Franck Soriber ha creato qualcosa di molto gioioso.

Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE

Poesia di Franck Soriber

Acqua, ossigeno e luce sono essenziali per la vita sulla Terra. L'acqua da sola è essenziale per le specie animali e vegetali, il corpo umano ne è composto per il 65% per l'adulto, per il 75% per il neonato e per il 94% per l'embrione di tre giorni. Gli scienziati ritengono che l'acqua esista in abbondanza in altre galassie. Ma restiamo sulla Terra! La guerra dell'acqua è iniziata molto tempo fa. e La posta in gioco è, ancora, sottovalutata dalla maggior parte degli abitanti del nostro pianeta. Per quanto possiamo vedere nella storia dell'umanità, grandi civiltà sono sempre state costruite attorno all'acqua. Il Nilo e l'Egitto dei faraoni ne sono una prova indiscutibile. Tuttavia, non dimentichiamoci della luce. Questa stagione si colloca sotto il segno del rinnovamento e del colore. La parola «fonte» dispiega tutti i suoi significati. Questa collezione si rivela un vero tsunami di ondate successive. Si trattava di tornare faccia a faccia con Attori, Dive, Ballerini e Modelle. Ma abbiamo dovuto rinunciare a tutto e rivedere le nostre ambizioni. Tornando a digital è un male minore, bisogna essere grati per poter continuare ad esprimerci. Tuttavia, l'incantesimo è stato rotto. Addio al piccolo mondo incantevole delle rive dei corsi d'acqua abitato da febbrilità e incuria. Dimenticate e silenziose tartarughe, esuberanti raganelle, pesci rossi del Levante, delicate salamandre, fragili colibrì e ammalianti guglie d'acqua... Allora! Cosa si può fare perché la sostanza, la linfa, l'origine di questa storia non venga completamente distrutta? Per praticità, allestire e fotografare questa collezione in un lampo, in un solo giorno! Per tocchi artistici, trova ganci efficaci: Un poeta vivace nella persona di Luc Bruyère, Una composizione floreale tenera come essiccata, Domande fondamentali, Una risposta: la scelta della Vita, Appeasement e luce zenitale, Un vestito nella natura morta: La fonte di vita, una musa con l'acconciatura di una sirena d'acqua dolce con una carnagione diafana posa delicatamente. Sfocatura e messa a fuoco si alternano per definire l'immagine di un sogno senza peso. In scena Amaryllis bianco, dove Lady e Viktor hanno ritrovato le loro radici. L'organza e la sua tavolozza di colori degna della teoria di Johannes Itten sono state abusate, coccolate e sfilacciate tutto in una volta. Distende, “tira il filo”, come si dice, per effetti ciglia, pistilli o piumini di seta e sto come una metamorfosi della materia. Questione ! Oh materia! Ti amo tanto !

Frank Sorbier

Vorrei ringraziare tutte le persone che hanno portato il loro talento e disponibilità a questo progetto.
Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE

Poesia di Bruno Le Page

Cosa sarebbe il nostro pianeta Terra senza acqua e luce?
Un opaco bouquet di fiori appassiti,
Marciume sul davanzale della finestra ingiallita.
Grandi alberi nodosi con un futuro delicato,
Danneggiato dall'ignoranza umana.
Il poema muto senza risonanza,
Di un poeta maledetto privato di una tomba.
Una silfide tormentata dai fumi d'oppio.
Amori stropicciati con domani ammaccati.
Una civiltà senza mito e senza eroi,
Dove uomini e dèi avrebbero perso i loro ideali.
L'annientamento di ogni creazione ingenua.
Un mondo sciocco senza filosofia o dogma.
Rituali sacri sepolti nell'oblio.
Un deserto infinito con oasi perdute.
Rivedremo l'incanto dei colori?
Per l'essenziale della bellezza, quelle sfumature magnetiche,
Come illusioni svanite, onde dimenticate.
In questa tana piena di malvagità e di orrori,
Quale genio nascosto per guidare la mia essenza errante?
Incontra, lontano dalle tenebre, l'ingegnoso chimico
Che combina metalli scintillanti e pigmenti luminosi.
Luce! Inonda le nostre vite con i tuoi ardenti bagliori!
Come lo spettro salvifico che si irradia sempre più attraverso la nostra anima caduta,
Perchè io! Preferisco un inno alla vita, un inno all'acqua!
I nostri spiriti e i nostri corpi si consumarono, vibrando per sempre!
La fonte congratulata dove nulla muore più!
Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE
Franck Sorbier Haute Couture Primavera Estate 2022 di RUNWAY MAGAZINE

Foto: per gentile concessione di Franck Sorbier/Bruno LePage/Jules Sarah/Gregoire Vallet

Guarda tutti i look Franck Sobier Haute Couture Primavera Estate 2022



Inserito da Parigi, Francia.