Invito a DIOR GALERIE – 30 Montaigne

Invito a DIOR GALERIE – 30 Avenue Montaigne – “Reinventing the Dior Dream” dell'architetto Peter Marino. Recensione di RUNWAY RIVISTA.

La settimana della moda di Parigi, nonostante tutte le probabilità, ha avuto un paio di sorprese. Il flagship store di Dior in avenue Montaigne ha aperto i battenti 4 giorni fa.

Il negozio è diventato Dior Galerie, raccontando la storia dal suo fondatore Christian Dior fino ad oggi.

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Dior Diorama - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Dior Diorama – di RUNWAY MAGAZINE

30 Avenue Montaigne, dove da 70 anni nascono le collezioni della Maison, oggi ospita La Galerie Dior, uno spazio espositivo unico che testimonia l'audacia visionaria di Christian Dior, couturier e parfumier, e dei suoi sei successori: Yves Saint Laurent , Marc Bohan, Gianfranco Ferré, John Galliano, Raf Simons e Maria Grazia Chiuri. Attraverso un'accattivante narrazione scenografica disegnata da Nathalie Crinière, La Galerie Dior racconta e simboleggia l'epopea parigina dell'alta moda, della bellezza e del profumo.

Tredici temi portano alla luce la memoria di questo indirizzo storico, dalla vita di Christian Dior alla sua passione per i giardini, dalle affinità artistiche alla magia dei grandi balli, dagli atelier di virtuosi a una “Stanza delle Meraviglie”, concepita come un gabinetto di curiosità, dallo stile delle silhouette spiccatamente Dior agli squisiti flaconi delle fragranze Miss Dior e J'Adore.

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Il ballo di Dior - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Il ballo di Dior – di RUNWAY MAGAZINE

Affinché la visita si svolga in condizioni ottimali, è necessaria la prenotazione online di una fascia oraria sul sito web galeriedior.com.

«Doveva essere 30 Avenue Montaigne. Mi organizzerei da solo e da nessun'altra parte!”
“Il mio desiderio [era] di creare una casa a mio nome. Una casa dove tutto sarebbe nuovo”.
CHRISTIAN DIOR

La maison Dior è lieta di annunciare la riapertura – il 6 marzo 2022 – di 30 Montaigne, l'iconico regno dei sogni, reinventato dopo oltre due anni di ristrutturazione. “Sono estremamente felice e orgoglioso di vedere questo sogno straordinario, questo progetto eccezionale – che il mio
io e il team abbiamo portato avanti con tutta la nostra passione - finalmente diventata realtà. Più che una riapertura, 30 Montaigne è una reinvenzione totale e un simbolo vivente del nostro DNA: la nascita di un regno come nessun altro al mondo, dove i sogni hanno libero sfogo e una nuova, inedita pagina nella storia di Dior, la moda – e Parigi – si possono scrivere”, confida Pietro Beccari, Presidente e Amministratore Delegato di Christian Dior Couture.

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Giardini incantati - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Giardini Incantati – di RUNWAY MAGAZINE

Il leggendario hôtel particulier, che ha incantato Christian Dior nel 1946, ha visto la Maison
le collezioni prendono vita per settantacinque anni, diventando l'emblema dell'eleganza parigina e dell'haute couture francese. La culla storica del rivoluzionario New Look ha subito una metamorfosi e ora si trasforma in un luogo unico al mondo: il locus di tutte le possibilità, che oggi si dispiega su oltre 10,000 mq. Uno straordinario “rifugio del meraviglioso”, nelle parole di Monsieur Dior.

Attraverso il prisma della bellezza e dell'inaspettato, questa reinvenzione offre una (ri)scoperta del patrimonio e delle ispirazioni appassionate delle molteplici sfaccettature della Maison, attraverso tutti i suoi universi: dal prêt-à-porter alle fragranze, dalla pelletteria ai gioielli, e dall'arte alla couture.

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - architetto Peter Marino - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – architetto Peter Marino – di RUNWAY MAGAZINE

Il tour-de-force architettonico orchestrato dall'architetto Pietro Marino, al crocevia di stile neoclassico e purezza contemporanea, celebra la molteplicità del savoir-faire, dell'art de vivre, della gastronomia e della cultura.

Questa vetrina moderna e sfaccettata - un equilibrio armonioso di audacia, eccellenza e virtuosismo, fino alle vetrine - offrirà una casa eccezionale per:

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Il potere dell'oro - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Il potere dell'oro – di RUNWAY MAGAZINE
  • Una boutique smagliante, ricca di elementi fondamentali Dior, dal toile de Jouy al cannage, e punteggiata da opere d'arte e altre sorprese, tra cui diverse creazioni esclusive.
  • Un'alcova interamente dedicata alla bellezza, alle fragranze e al benessere.
  • La Galerie Dior, un omaggio alla prima vocazione di Christian Dior come gallerista. Ingrandito da una scenografia narrativa di Nathalie Crinière, svelerà i preziosi archivi della Maison, dalla couture alle fragranze.
  • Gli atelier di haute couture** e, per la prima volta al 30 di Avenue Montaigne, gli atelier di haute joaillerie, riflesso dell'eccellenza Dior.
  • Le Restaurant Monsieur Dior e La Pâtisserie Dior, entrambi intrisi della creatività dello chef francese Jean Imbert.
  • Three Gardens, realizzato dal paesaggista Peter Wirtz in collaborazione con l'architetto Peter Marino.
  • E, infine, La Suite Dior, un'esperienza per eccellenza dell'arte dell'ospitalità à la française, che offre le chiavi dell'intero 30 Montaigne per la notte più memorabile.
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Un invito a viaggiare - di RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Un invito a viaggiare – di RUNWAY MAGAZINE

Attraverso l'esposizione di opere a volte nuove, ma sempre singolari, di artisti del calibro di Guy Limone, Jennifer Steinkamp, ​​Johan Creten, Paul Cocksedge, Isa Genzken, Azuma Makoto e Joël
Andrianomearisoa, ognuno di questi spazi rappresenterà l'inventiva che ha sempre permeato la Casa, ma anche l'amore per l'arte che ha definito Christian Dior. Uno spazio intriso dello spirito visionario di Monsieur Dior, couturier e parfumeur, che in soli dieci anni – dal 1947 al 1957 – ha ridisegnato la femminilità, costruendo un impero di incrollabile influenza e in costante flusso creativo.

DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne - Stanza delle meraviglie - RUNWAY MAGAZINE
DIOR GALERIE 30 Avenue Montaigne – Stanza delle meraviglie – RUNWAY MAGAZINE

L'incantevole nuova aura di questo edificio ricco di storia - dal suo maestoso Grand Escalier all'iconica Cabine, sottilmente restaurato al suo stato originale - promette un'esperienza senza tempo, invitando i visitatori in un viaggio deliziosamente inaspettato e senza precedenti che può essere vissuto "da nessun'altra parte". .

*L'architetto Peter Marino ha realizzato il design della boutique, La Suite Dior, Salons haute couture, Le
Ristorante Monsieur Dior, La Pâtisserie Dior ei giardini (in collaborazione con Peter Wirtz).
**Al fianco dei confidenziali Salons haute couture, custodi fedelmente restaurati dei segreti del savoir-faire di Dior.

Guarda tutte le immagini DIOR GALERIE – 30 Avenue Montaigne

Foto per gentile concessione: Christian Dior / Kristen Pelou



Inserito da Dior 30 av Montaigne, Parigi, Francia.