Invenzioni di Jean-Charles de Castelbajac - Tesori INPI

VERSIONE FRANÇAISE

RUNWAY MAGAZINE presenta tesori INPI - innovazioni nella moda. L'Istituto Nazionale della Proprietà Industriale (INPI) esamina e issues titoli di proprietà industriale (brevetti, marchi, design e modelli) in Francia. Creato nel 1951 sotto la supervisione del Ministero dell'Economia e delle Finanze, è l'erede delle istituzioni che l'hanno preceduto dalla fine del XVIII secolo. In quanto tale, l'INPI è responsabile della gestione di questi archivi pubblici ed è così diventato una delle memorie dell'innovazione in Francia. Custodisce un ricco patrimonio, costituito da tutti i brevetti dal 18, marchi dal 1791 e design dal 1857: quasi 1910 milioni di documenti, ovvero 7.5 chilometri lineari accuratamente conservati. Frutto di generazioni di inventori, ingegneri, industriali, creatori e persino artisti, questi archivi sono di unico interesse storico e documentario e rappresentano una fonte iconografica ancora poco conosciuta.

Invenzioni di Jean-Charles de Castelbajac - Tesori INPI

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE

È stato esplorando gli archivi INPI che abbiamo trovato tracce delle innovazioni di Jean-Charles de Castelbajac.

Jean-Charles de Castelbajac è un artista e designer, che sta portando tutte le tecniche innovative dall'arte e dal design alla moda. Questa non è solo una sinergia, questa è completa chimica colorata e innovazione.

JC de Castelbajac-Inverno-1992-1993
Jean-Charles de Castelbajac-Inverno-1992-1993

Jean-Charles è uno dei primi che ha portato la pop-art nella moda. Il suo famoso cappotto Teddy Bear era una sfida esistenzialista e una sorta di promozione "La moda è morta e tutto è possibile". Andy Warhol, Vivienne Westwood, Katty Perry, Rihanna, Lady Gaga ... hanno indossato le sue innovazioni. È stato anche il primo a portare i personaggi Disney sui vestiti nel 2010. Oggi questa idea è diventata una tendenza.

JC de Castelbajac-Estate 2010-Punkhaontas and the Ducks Collection-Rihanna
Jean-Charles de Castelbajac-Estate 2010-Punkhaontas and the Ducks Collection-Rihanna

La chiave per comprendere le invenzioni di Jean-Charles de Castelbajac risiede nella prima visione di un bambino. Ciò che il primo bambino sa riconoscere: colori primari e forme geometriche semplici. Jean-Charles de Castelbajac è un bambino che crea, gioca con tutti gli oggetti come giocattoli, prodotti dalla cultura. Ed essendo un bambino ha creato incredibili innovazioni di moda 20-30 anni prima del tempo.

L'INPI, l'ufficio francese dei brevetti e dei marchi, conserva numerosi tesori.

Logo JC de Castelbajac - Tresors INPI di RUNWAY MAGAZINE
Marchio n ° 16358228 depositato da Jean-Charles de Castelbajac il 14 febbraio 2017, Archivio INPI

Disegni e modelli mossi da Jean-Charles de Castelbajac

Per Jean-Charles de Castelbajac, i vari titoli di proprietà industriale si sono diffusi nel corso della sua carriera. Innanzitutto ci sono i depositi di disegni, i più antichi risalenti alla metà degli anni '1980. Ad esempio, questa scatola sotto forma di copertina di un libro depositata l'8 dicembre 1985 (Modello n ° 856067, Archivio INPI). Così, come per molti creatori, i titoli di proprietà industriale rappresentano una tutela in un'ottica di sfruttamento commerciale ma anche una certa immagine di marca che intendono imprimere in modo duraturo.

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE

Oltre a questo aspetto pubblicitario e commerciale, i depositi di Jean-Charles de Castelbajac sono un riflesso delle sue influenze e del suo universo. Troviamo quindi riferimenti all'infanzia come questo personaggio depositato nel 1985, che ricorda il suo vestito Félix le Chat:

Félix le Chat di Jean-Charles de Castelbajac - Treasures INPI di RUNWAY MAGAZINE
Félix le Chat di Jean-Charles de Castelbajac - Treasures INPI di RUNWAY MAGAZINE
Félix le Chat di Jean-Charles de Castelbajac - Treasures INPI di RUNWAY MAGAZINE
Disegno n ° 856066 depositato il 18 dicembre 1985 da Jean-Charles de Castelbajac per un personaggio, Archivi INPI

I modelli di oggetti che ha anche depositato negli anni '1990 sono molto ispirati a un universo colorato e giocoso. È il caso ad esempio di questo modello di Zuccheriera con manici depositato nel 1994 (Modello n ° 940062, Archivio INPI).

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE

Anche i mobili usuali e decorativi interessano il designer e diversi depositi testimoniano il suo universo:

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
A sinistra, Luminaire Model n ° 926701 depositato il 26.10.1992 da Jean-Charles de Castelbajac, Archivio INPI. A destra Tavolo modello n942551 depositato il 04.29.1994 da Jean-Charles de Castelbajac, Archivio INPI

I brevetti di Jean-Charles de Castelbajac

Oltre ai disegni, Jean-Charles de Castelbajac detiene anche tre brevetti, uno per un capo di abbigliamento, gli altri due per oggetti decorativi di orologeria e illuminazione.

Rifiutando il conformismo dell'Haute Couture, Jean-Charles de Castelbajac imprime un'identità duratura. Deviando l'uso di materiali tessili, offre varie collezioni in mop, spugna o tela cerata, materiali riciclabili. Nel 1998 ha depositato un brevetto per un capo di abbigliamento: adesivo, reggiseno usa e getta, bustier o canotta.

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
Brevetto n ° FR2782610 depositato il 08.26.1998 da Jean-Charles de Castelbajac per un articolo di abbigliamento, Archivio INPI

Oltre alla sua attività di stilista, Jean-Charles de Castelbajac è anche designer di mobili e accessori. L'INPI conserva così altri due brevetti depositati nel 1979: un quadrante di orologio adornato da linee lineari e un dispositivo di illuminazione a più gambe, vero oggetto di design.

Jean-Charles de Castelbajac Invenzioni - Tesori INPI di RUNWAY MAGAZINE
Brevetto n ° FR2466704 depositato il 05.10.1979 da Jean-Charles de Castelbajac per un dispositivo di illuminazione a più gambe, Archivio INPI

Accanto alle sue creazioni colorate e molto giocose ispirate alla Pop art, i suoi titoli di proprietà industriale mostrano una sfaccettata inventiva, incarnata in mobili, decorazioni e moda. Il patrimonio custodito dall'INPI permette così di mostrare altri aspetti dell'immaginario creativo di questo artista innovativo!