Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles

















Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles. Quante volte si può dire di essere stati commossi fino alle lacrime da una sfilata di moda? Posso dirlo e sono ancora in balia. Non sto parlando di una sfilata di moda qualsiasi, sto parlando di quella memorabile a cui ho assistito il 16 marzo 2018 al MacArthur di Los Angeles per culminare la Art Hearts Los Angeles Fashion Week: la sfilata di moda retrospettiva di Sue Wong, magnificamente importante e audacemente drammatica celebrando la carriera di mezzo secolo del leggendario stilista, un tour de force stravaganza altamente teatrale con un'apparentemente incessante sfogo di energia creativa. In 55 emozionanti minuti, 67 sbalorditivi disegni dell'opera di Sue Wong degli ultimi due decenni sono stati presentati in una messa in scena mozzafiato, e sarebbe potuto durare un'altra ora: è stato così affascinante! Uno è stato semplicemente sopraffatto dall'eleganza senza sosta degli abiti e dall'eloquenza del mantra di Sue Wong che incarnano: bellezza, magia e trasformazione sono un obiettivo raggiungibile per ogni donna. Alla fine della performance, e in effetti è stata una, la stilista ha ricevuto un Lifetime Achievement Award da Eric Rosete di Art Hearts Fashion, un appropriato riconoscimento per gli innumerevoli abiti spiritualmente incoraggianti che ha creato nella sua lunga e illustre ricerca del divino femminile alla moda.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Sue Wong è la personificazione della parola greca "arete", che significa eccellenza nell'adempimento di uno scopo o nell'atto di essere all'altezza del proprio pieno potenziale. La mente, il corpo e l'anima devono essere preparati affinché un individuo possa vivere una vita di arete, e certamente questo è vero per il designer, che ha raggiunto le vette della vita e lungo la strada ha visto alcune delle sue profondità . Ha detto alla conclusione della presentazione: “Questa è la mia terza ascesa della Fenice. Per me questa è stata LA sfilata di moda, la mia migliore data e la più pienamente realizzata dopo così tanti anni di attività. " Nessuno che fosse presente poteva negare questa affermazione!

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

La musica selezionata per lo spettacolo era perfetta per lo sfarzo in corso, il canto in piena espansione di Dominus, l'eco di Dominus e l'eco in tutto il locale mentre tre modelli apparivano improvvisamente sul runway in abiti decorati che in realtà erano ispirati ai drappeggi nella sontuosa tenuta di Wong, The Cedars. Che inizio straordinario per il suo glorioso spettacolo!

I ritmi pulsanti hanno fornito propulsione ai modelli e stimolazione uditiva al pubblico per completare la festa visiva dei progetti esposti. Lo spettacolo era in realtà una sinfonia orchestrata dall'abile direzione di Wong, che ha curato ogni dettaglio, fino al modo in cui le modelle hanno camminato lungo il runway - Wong lo chiama "insegnare alla dea a camminare".

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Lo spettacolo è semplicemente esploso runway, sbalordendo il pubblico con il suo drammatico abbinamento di kimono e copricapi elaborati, e ha continuato senza sosta mentre esplorava vari temi dall'esotico asiatico al gotico. A nostro avviso, cinque modelli si sono distinti tra uno spettacolo di straordinari: un completo nero con un alto colletto di piume e un cappotto di finto cincillà con uno strascico; un altro completo nero con un cappotto foderato di velluto con ornamenti e un abito coordinato con perline e cristalli neri e argento; un abito di velluto nero e rosso burnout con uno degli scialli di seta caratteristici di Wong accentati dalle sue perline; un abito marrone con perline in tutti i posti giusti; e un completo bianco di pizzi e perline con la classica passamaneria Wong e abbellimenti soutache.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Sue Wong è stata a lungo conosciuta come la couturier di tutte le donne, l'obiettivo della stilista è quello di rendere accessibile la moda di alta classe. Questa notte ha dimostrato che i modelli di Wong sono davvero senza tempo e quindi un degno investimento per una donna che vuole impregnarsi della magia delle dee.

Wong incorpora gli archetipi junghiani nelle sue sfilate di moda, avventurandosi dall'oscurità alla luce. "Sì", dice, "i miei spettacoli sono sempre junghiani: guarda lo spettacolo di stasera della donna oscura nella sequenza gotica e poi la transizione in angeli di luce." Wong fornisce sempre una presentazione contemplativa ed esilarante allo stesso tempo; è una lettrice di lunga data ad ampio raggio che è artisticamente, filosoficamente e spiritualmente diversificata e ben nota per il suo acume intellettuale.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Wong sicuramente non si ritirerà né si adagia sugli allori. Vortice di alchimia, vera strega della creatività, si è reinventata numerose volte nella sua carriera. L'ultima iterazione l'ha vista incursione nell'abbigliamento da sera per la dea che è in ogni donna, come direbbe lei. La sua prossima avventura sarà nelle arene della casa, dello stile di vita, dell'architettura e degli interni. I boutique hotel e le case di design di Sue Wong saranno come nessun altro, perché saranno "templi d'arte viventi multidimensionali", come dice lei. Nel beau monde abita Sue Wong, esistono solo ideali da beau e la sua ricerca della bellezza è onnipresente in tutti gli aspetti della sua vita, sia che disegna abiti, case o hotel. È una maestra in tutti questi campi.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

I modelli di celebrità di Sue Wong per questa sera sono stati Eugenia Kuzmina e Dustin Quick, che possiedono entrambi uno stile je ne sais quoi e, insieme alle altre ventidue modelle, incarnano la visione Wong delle dee. Le dee preferite di Wong sono Artemide, protettrice delle giovani donne; Atena, dea della saggezza, del coraggio, dell'ispirazione e delle arti; e Afrodite, dea dell'amore e della bellezza.

Complimenti a Wong per aver utilizzato la modella transgender Claudia Charriez, un'altra dichiarazione che Wong ha fatto in questa notte speciale.

Gli abiti scintillanti e gli ensemble sono stati aumentati con copricapi assolutamente favolosi di Maritza Regalado per Atzi Designs, Bobby Love, Kicka Disegni, e che Betty.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

I modelli erano decorati con gli squisiti gioielli vintage e moderni di PK Bijoux, che ha anche fornito alla signora Wong una bellissima collana verde e orecchini fissati per la sera. Wong indossava un top firmato Junya Watanabe e una lunga gonna con piume di organza di sua creazione.

Gli assistenti alla produzione e allo styling di Sue Wong erano Gemini, Bobby Love, Courtney Tyne e Amanda Gwen Crawford.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Erano presenti numerose celebrità, tra cui: Billy Zane, attore; Jacqueline Murphy, attore; Mick Davis, sceneggiatore / regista; Chris Pitman, musicista dei Guns N 'Roses; Steve Cooke, cantante e musicista; Larry Namer, creatore e fondatore di E Network; e Jo Hilton, socialite, e il Dr. Mac Moretz.

Dopo l'evento, gli amici e i collaboratori di Sue Wong sono stati richiamati nella sua sontuosa tenuta, The Cedars, per una serata di festa. Per quella relazione, l'instancabile Wong ha decorato lei stessa la sua villa, per la gioia dei suoi ospiti che sono stati trattati con rinfreschi e commestibili degni degli dei. Abbiamo ballato e cantato fino alle prime ore del mattino in una beata baldoria dionisiaca, in omaggio alla straordinaria serata che era appena accaduta.

Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE
Sue Wong Autunno-Inverno 2018-19 Los Angeles di RUNWAY MAGAZINE

Gli abiti di Wong possono essere visti su molti tappeti rossi, come abbigliamento per artisti del calibro di Taylor Swift, Anne Hathaway, Jessica Biel e Minnie Driver, solo per citarne alcuni.

"Cinquant'anni sono una pietra miliare di resistenza per l'arte di chiunque", afferma Wong. “Sono sopravvissuto grazie al mio incrollabile impegno per la bellezza e l'eccellenza. Una volta ho stabilito che nel corso della mia vita ho creato più di 345,000 design. Dopo tutti questi decenni di pratica della mia arte sono diventato un maestro nel mio gioco. Grazie, Eric Rosete, per il grande riconoscimento e onore. Significa il mondo per me. "

In effetti, con questa sfilata retrospettiva davvero colossale, la signora Wong ha mostrato ancora una volta il suo "arete" mentre ha portato a compimento il suo mantra di "Bellezza, magia e trasformazione e, così facendo, si è guadagnata il suo posto nel pantheon di gli dei e le dee.

Di Faith Boutin e Murray Rosen

Il fotografo Joe Garcia