Thierry Mugler Couturissime – Expo a Parigi

Thierry Mugler Couturissime – Expo a Parigi. Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Da 2 giorni sboccia la favolosa esposizione a Parigi in onore di Thierry Mugler, grande stilista francese. Celebrità francesi e americane hanno partecipato a queste serate. La mostra sarà aperta dal 30 settembre 2021 al 24 aprile 2022.

Thierry Mugler ha organizzato 2 giorni di vernissage, ai quali ha invitato il suo ospite speciale, le star e tutti noi, a lasciarci stupire dalle sue creazioni negli anni '90.

Heads up, il grande stilista Thierry Mugler ha indossato un abito da lui creato e... Adidas scarpe da ginnastica! Se pensi alle migliori calzature oggi, ecco la tua risposta.

Thierry Mugler, Carla Bruni e Rossy de Palma all'apertura di COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE
Thierry Mugler, Carla Bruni e Rossy de Palma all'apertura di COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE

Comunicato stampa:

Presentato il Musée des Arts Décoratifs di Parigi Thierry Mugler, Couturissime, avviato, prodotto e diffuso dal Montreal Museum of Fine Arts (MMFA) nel 2019. Questa grande e impareggiabile mostra ripercorrerà il lavoro di Thierry Mugler, un artista singolare che ha rivoluzionato il mondo della moda, dell'alta moda e del profumo attraverso il suo illustre carriera.

Thierry Mugler, Carla Bruni e Farida Khelfa all'apertura di COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE
Thierry Mugler, Carla Bruni e Farida Khelfa all'apertura di COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE

Il palcoscenico offerto dal Musée des Arts Décoratifs per le eccezionali creazioni di Mugler segnerà il ritorno di questo artista visionario a Parigi, dove la sua fama è iniziata quasi cinquant'anni fa. Dalle silhouette prêt-à-porter e haute couture ai costumi di scena, fotografie, film e archivi inediti dal 1973 al 2014, Thierry Mugler, Couturissime metterà in mostra l'affascinante universo di questo creatore e le sue molteplici collaborazioni nei campi dello spettacolo, della musica e del cinema. Curata da Thierry-Maxime Loriot, una scenografia collettiva con il MMFA includerà digital spettacoli di professionisti dello spettacolo e dell'audiovisivo.

Carla Bruni all'apertura di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Carla Bruni all'apertura di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Il Musée des Arts Décoratifs è lieto di rendere omaggio a questa icona multidisciplinare. Lontano da una retrospettiva classica, Thierry Mugler, Couturissime incapsula la vita e l'energia che hanno definito le storiche collaborazioni tra Thierry Mugler e il suo alter ego creativo Manfred.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

La mostra sarà presentata nelle recentemente rinnovate Christine e Stephen A. Schwarzman Fashion Galleries del Musée des Arts Décoratifs. Dagli anni '1970 fino al 2002, quando Mugler ha voltato pagina sulla moda, il creatore si è affermato come uno dei couturier più audaci e innovativi del suo tempo, creando silhouette di notevole potenza spesso acclamate come l'incarnazione degli anni '1980 attraverso la lente della moda. Negli anni '1990, Mugler ha galvanizzato la rinascita dell'haute couture attraverso le sue collezioni audaci e la spettacolare comprensione della scenografia, esemplificata nelle sue sfilate e passerelle, che includevano l'uso della fotografia grandiosa e dei modelli più iconici del giorno.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

La mostra, organizzata in più atti come un'opera classica, fonde tematicamente costumi, proiezioni animate, fotografie e musica, creando atmosfere diverse che personificano i numerosi progetti che Mugler ha sostenuto dalla fine degli anni '1970. Allestito su due piani del Musée des Arts Décoratifs, il tema acquatico di apertura della mostra evoca un mondo eccentrico di fauna ispirata alla fantasia in cui abbondano gli eccessi, dalla superficie dell'oceano alle profondità del mare.

Thierry Mugler e Cardi B a COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Thierry Mugler e Cardi B a COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Il segmento seguente mette in evidenza due silhouette sgargianti della collezione Insect e Chimères di Mugler del 1997/1998: silhouette futuristiche con spalle alte e penetranti, scollature vertiginose e vita a clessidra surreale. La prima silhouette esposta comprende un tubino e uno strascico di velluto nero adornati con ali di farfalla creati dalla Maison Lemarié, ricoperti di scaglie iridescenti e ricamati con cristalli, diamanti costume, piume e crine di cavallo, tutti rappresentativi della stravaganza della couture di Mugler.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

La seconda installazione raffigura Ninfe che indossano vetri smerlati e bustier di conchiglie accanto a stravaganti meduse di organza che evocano l'immaginario delle Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne. Il tema della fantascienza succede ai regni animale e acquatico mentre super eroine animate, design industriale e automobili futuristiche diventano nuove fonti di ispirazione.

Creature sorprendenti, robot e telai, tutti aerodinamici nel loro design, sono realizzati in materiali innovativi ma emblematici, anticipando l'evoluzione del transumanesimo. Qui, Mugler ha sapientemente proposto maniche rimovibili o "convertibili", bustier "bumper" e cinture "radiatore", riportando il visitatore alla Collezione Maschinenmensch (macchina-umano) di Mugler presentata nel 1995 per il 20th anniversario della fondazione della sua casa di moda: un'armatura robotica completamente articolata che ha richiesto non meno di sei mesi di intensa preparazione.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Oltre al fashion design, Thierry Mugler si è distinto nel mondo dei profumi con l'uscita nel 1992 del suo profumo "Angel", una rivoluzione olfattiva che ha lanciato la tendenza dei profumi di fascia alta, come dimostrato alla fine di questo segmento della mostra, dove l'aroma diventa sinonimo di infinito e di sogno.

Dalla fine degli anni '1960, la fotografia di moda si afferma come forma d'arte, sostituendo l'illustrazione che un tempo regnava sovrana. A partire dal secondo piano, Thierry Mugler, Couturissime dà il posto d'onore a questo mezzo artistico con numerose stampe rare firmate da artisti e grandi della fotografia tra cui Guy Bourdin, Jean-Paul Goude, Karl Lagerfeld, Dominique Issermann, David LaChapelle, Luigi & Iango, Sarah Moon, Pierre et Gilles, Paolo Roversi, Herb Ritts ed Ellen von Unwerth, sottolineando anche la collaborazione senza tempo tra Thierry Mugler e il fotografo Helmut Newton.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Questa sala è dedicata alle realizzazioni fotografiche dello stesso Mugler che, nel 1976, iniziò a fotografare le proprie campagne visive, giocando sul glamour e la bellezza delle sue muse, da Jerry Hall a Iman, in località esotiche come la Groenlandia, il deserto del Sahara, e il tetto del Teatro dell'Opera di Parigi.

Alla fine degli anni '1970, Mugler ha creato il suo acclamato "Glamazon", una donna urbana chic, moderna e glamour il cui stile è stato selezionato in diretta opposizione al potere dei fiori, la moda hippie dell'epoca. Nelle decorazioni in bianco e nero, le creazioni in cristallo di Mugler suscitano le tentazioni dell'erotismo e del feticismo, con creazioni esposte che combinano lattice e vinile, materiali sovversivi che Mugler ha elevato al livello dei classici.

Debra Shaw, Carla Bruni, Natasha Poly a Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE
Debra Shaw, Carla Bruni, Natasha Poly a Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris di RUNWAY MAGAZINE

La musica occupa il posto d'onore con la canzone e il video musicale di George Michael "Too Funky", che Mugler ha diretto nel 1991. Gli ensemble di moda per il video sono stati indossati negli anni '1990 dalle migliori modelle dell'epoca, tra cui Eva Herzigova, Linda Evangelista, Emma Sjöberg , Estelle Lefebure, la modella transgender Connie Girl e gli attori Joey Arias e Julie Newmar, la prima "Catwoman". Rende anche omaggio alla costumista americana vincitrice di otto Oscar, Edith Head. Le passerelle di Mugler hanno lanciato il fenomeno delle celebrità come modelle, invitando celebrità di Hollywood come Diana Ross, Tippi Hedren e Sharon Stone a partecipare come modelle, mettendo in scena elaborati sfondi e producendo colonne sonore originali per le loro passeggiate.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Infine, la mostra presenta i costumi disegnati dall'artista per la scena, comprese le opere ideate per la produzione teatrale di Macbeth presentata dalla Comédie-Française al Festival d'Avignon nel 1985. Il progetto di Mugler per il personaggio della prima strega, insieme a i suoi schizzi originali visualizzati in proporzioni a grandezza naturale sul muro e un multimedia installazione di Michel Lemieux (4D Art), sono solo alcuni esempi dei progetti destinati a riportare il visitatore in questo tragico mondo shakespeariano.

Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE
Esposizione di Thierry Mugler COUTURISSIME expo al MAD Paris by RUNWAY MAGAZINE

Thierry Mugler, Couturissime è un'occasione per scoprire e riscoprire la genialità di questo artista, a sua volta ballerino, uomo di scena, fotografo e designer – un artista che ha segnato il suo tempo rivoluzionando il mondo della moda attraverso le sue creazioni dalle morfologie scultoree che sono allo stesso tempo futuristici ed eleganti. Lo stile distintivo di Mugler trascende la moda, avendo influenzato generazioni di artisti fino ad oggi.



Inserito da Musée des Arts Décoratifs, Parigi, Francia.