VERSACE Casa

















Casa Versace. Articolo esperto di Guillaumette Duplaix, Specialista del colore, Direttore esecutivo, Global Editor-at Large at RUNWAY RIVISTA.

VERSACE Storia della casa di Guillaumette Duplaix Runway Magazine
VERSACE Storia della casa di Guillaumette Duplaix Runway Magazine

Ho iniziato a scrivere un articolo sulle scelte cromatiche della casa VERSACE, ma la mia indagine mi ha portato molto più in là, e mi sono tuffato nella storia della casa. Tanto da scoprire per quanto riguarda il viaggio della casa VERSACE!
VERSACE non ha un'identità di colore specifica, VERSACE funziona con TUTTI I COLORI.
Sono mescolati da un ritmo accurato, orchestrato dalle stampe e dai materiali.

VERSACE è una STORIA, la storia di un fratello e di una sorella che hanno costruito un marchio, un destino. Donatella Versace era il braccio destro di Gianni dal 1978. Allora la casa si chiamava Gianni Versace Donna.

Gianni e Donatella Versace 1978
Gianni e Donatella Versace 1978. Foto per gentile concessione: Versace
Gianni Versace con la sorella Donatella, il marito e la figlia - IPA SIPA
Gianni Versace con la sorella Donatella, il marito e la figlia. Foto per gentile concessione: © IPA/SIPA

Dopo la tragica scomparsa di Gianni Versace, l'azienda è proseguita con Santo VERSACE e Donatella Versace, che hanno assunto in maniera notevole la direzione artistica della maison VERSACE, senza però saper cucire o realizzare abiti lei stessa.
Non importa, Donatella Versace ha portato il suo “flair”, il suo senso del marketing, della Moda. È una persona carismatica, fedele nelle sue convinzioni e nelle sue amicizie.

Lady Gaga, musa ispiratrice del marchio VERSACE nel 2013, ha scritto una canzone su Donatella Versace, dall'album ARTPOP. Riferendosi a questa canzone dice che era la sua lettera d'amore a Donatella:

“…… Si tratta di essere una donna senza paura e non preoccuparsi di ciò che la gente dice di te – essere orgogliosa di chi sei e camminare, qualunque cosa accada.

Donattella!

Dai un'occhiata, prendilo dentro

Perché quella cagna, è così magra (Ooh, la-la-la)

È così ricca e così bionda

È così favolosa, è oltre

…. O forse è brillante, forse è intelligente, forse è forte, forse è tutto, forse è DONATELLA.

Lady Gaga - Album Artpop 2013 - canzone su Donatella Versace - copertina ufficiale
Lady Gaga – Album Artpop 2013 – canzone su Donatella Versace – copertina ufficiale. Foto per gentile concessione di Lady Gaga
Lady Gaga e Donatella Versace
Lady Gaga e Donatella Versace. Foto per gentile concessione di Versace

Analizziamo il simbolo VERSACE, riconoscibile ed emblematico.
La testa di Gorgona Medusa, donna della mitologia greca, trasformata in Medusa dalla dea Atena, poi uccisa da Perseo.

Perseo e Gorgona Medusa
Perseo e Gorgona Medusa

Perché questa scelta?
Il logo proviene dal pavimento delle rovine della regione di Reggio Calabria dove il fratello e la sorella Versace giocavano da bambini.

Medusa - rovine nel Reggio Calabria
Medusa – rovine nel Reggio Calabria

È stato Gianni Versace a scegliere Medusa perché faceva innamorare le persone e non avevano modo di tornare indietro.

Gianni e Donatella Versace sotto il simbolo della Medusa
Gianni e Donatella Versace sotto il simbolo della Medusa. Foto per gentile concessione di Versace

Gianni Versace ha proposto collezioni colorate e decisamente sexy. La sua audacia si rifletteva anche nella scelta dei materiali, non esitava a mescolare seta e pelle, metallo e plastica o ricami e motivi stampati.

Gianni e Donatella Versace avevano la stessa visione, hanno creato insieme...

"È molto importante che il marchio diventi un'identità nel corso degli anni, ma è altrettanto importante che si evolva, perché i tempi cambiano così velocemente".


Donatella Versace

Dopo la morte del fratello Donatella Versace ha continuato a sviluppare, far crescere il marchio VERSACE mantenendo questa audacia e questa identità.

VERSACE è il suo più grande successo?

La casa VERSACE oggi è un marchio con un grande futuro nel 21° secolo.

Donatella Versace
Donatella Versace. Foto per gentile concessione di Versace

La casa VERSACE è ben strutturata per volontà di Gianni Versace.
Donatella Versace possiede il 20% della società.
Santo Versace detiene il 35%.

Allegra, la figlia di Donatella, tiene il resto.
Divenne così l'erede della casa VERSACE.

Una casa di famiglia orchestrata da un team di professionisti pronti a seguire e realizzare le idee creative di Donatella Versace.

Donatella Versace con la figlia Allegra
Donatella Versace con la figlia Allegra. Foto per gentile concessione di GettyImages

Le date importanti:

Con la linea VERSACE Atelier è diventato nuovamente “Invited Member” della Chambre Syndicale de la Haute Couture dal 2012 e sfila durante il calendario ufficiale della Paris Fashion Week.
Nel marzo 2018 Donatella Versace ha annunciato la fine dell'uso della pelliccia naturale nelle collezioni del marchio, accolta con favore dalle associazioni per la protezione degli animali.

Donatella Versace
Donatella Versace. Foto per gentile concessione di Versace

Per la sua sfilata Primavera Estate 2018, Donatella Versace ha invitato le star delle passerelle degli anni '1990.

Nostalgia per il tempo di Gianni Versace, che ha elevato le modelle al titolo di top model: Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford, Helena Christensen, Carla Bruni.
Grazie a Gianni Versace queste top model hanno ancora oggi carriere straordinarie.

Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford, Helena Christensen, Carla Bruni per Versace
Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford, Helena Christensen, Carla Bruni per Versace. Foto per gentile concessione di Versace

All'ultima sfilata Menswear Primavera Estate 2023 a cui Donatella Versace è stata invitata runway figli di poche top model.

Versace Uomo Primavera Estate 2023 Runway Magazine
Versace Uomo Primavera Estate 2023 Runway Rivista. Foto per gentile concessione di Versace
Mark Vanderloo e Mark Vanderloo Junior per Versace
Mark Vanderloo e Mark Vanderloo Junior per Versace. Foto per gentile concessione di Versace
Meghan Douglas e suo figlio Landon Dalton per Versace
Meghan Douglas e suo figlio Landon Dalton per Versace. Foto per gentile concessione di Versace
Carla Bruni e suo figlio Aurelien Anthoven per Versace
Carla Bruni e suo figlio Aurelien Anthoven per Versace. Foto per gentile concessione di Versace
Elena Christensen e suo figlio Mingus Reedus per Versace
Elena Christensen e suo figlio Mingus Reedus per Versace

Con queste azioni, con queste scelte, con queste creazioni, Donatella Versace ci dice che la Moda è un rinnovamento eterno.

Guillaumette Duplaix, redattore generale RUNWAY MAGAZINE



Postato da Runway Rivista, Parigi Francia.