Akhal-Teke La nona meraviglia del mondo

















RUNWAY RIVISTA ®

Akhal-Teke Il cavallo più bello del mondo

L'Akhal-Teke del Turkmen Ahalteke, è una razza di cavalli del Turkmenistan. 
Questa razza risale a più di 3,000 anni fa, rendendola la più antica e la prima razza addomesticata.

Akhal-teke
Foto-Pascal-Mouawad-Akhal-Teke-Horse-Runway-Rivista

Il mantello lucido di palominos e buckskin ha portato al loro soprannome di "Golden Horses".

Questi cavalli sono ben noti per quegli individui che hanno un colore dorato da pelle di daino o palomino, risultato del gene crema, un gene di diluizione che produce anche i colori perlino e cremello. Sono riconosciuti numerosi altri colori, tra cui alloro, nero, castagna e grigio.

Akhal-teke
Il-Leggendario-Akhal-Teke-Foto- Artur-Baboev-Runway-Rivista
Akhal-teke
marcie-Lewis-Fotografia-Akhal-teke-Runway-Rivista

L'Akhal-Teke si trova in genere tra 14.2 e 16 mani (58 e 64 pollici, 147 e 163 cm). L'Akhal-Teke ha una testa raffinata con un profilo prevalentemente dritto o leggermente convesso e orecchie lunghe. Può anche avere occhi a mandorla o "incappucciati". La criniera e la coda sono generalmente radi. La schiena lunga è leggermente muscolosa ed è accoppiata a una groppa piatta e al collo lungo e eretto. Gli Akhal-Teke possiedono spalle inclinate e pelle sottile.

In Cina, questi cavalli sono chiamati "cavalli che vengono dal paradiso"

Akhal-teke