Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023

















Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023 Milano Fashion Week. Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA.

Daniel Lee, ex designer di Bottega Veneta, ha lasciato il 10 novembre 2021 il marchio per le sue note avventure. Questo designer ha stabilito diverse tendenze, come enormi stivali da pioggia e borse ultra verdi. Seguirono molti marchi e il marchio guadagnò popolarità tra le giovani generazioni e nelle vendite. Fin qui tutto bene, il suo posto ha preso il suo apprendista Matthieu Blazy. Aspettative... aspettative... aspettative...

Matthieu Blazy ha lavorato alla Maison Martin Margiela, 3 anni con il designer Raf Simons per la casa americana di Calvin Klein, Blazy è diventato apprendista di Daniel Lee e ora ha preso il suo posto come direttore creativo.

Quindi finalmente abbiamo dovuto vedere tutti la nuova collezione. E ho guardato molto da vicino... ho guardato i dettagli... e non ho trovato niente da vedere. Non c'è niente da vedere in questa collezione a parte cose luccicanti, abiti e camicie trasparenti e banali e stivali lucidi. C'è un buon lavoro in pelle però. Belle borse e tutto il resto, che tra l'altro puoi trovare di qualsiasi altra marca. Ora abbiamo tutti una domanda su come starà il marchio ora. Ed è ancora una domanda.

Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023 Milano Runway Magazine

Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023 Milano Runway Magazine

Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023 Milano Runway Magazine

Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023 Milano Runway Magazine

Scopri tutti i look Bottega Veneta Autunno Inverno 2022-2023



Inserito da Milano, Italia.