Champagne e moda

RUNWAY RIVISTA ®

Vedova Cliquot

www.veuveclicquot.com

Veuve Cliquot di Runway Magazine

Veuve Clicquot Ponsardin è una casa di champagne francese con sede a Reims, specializzata in prodotti premium.

Nel 1772, Philippe Clicquot-Muiron fondò l'impresa originale che alla fine divenne la casa di Veuve Clicquot. Nel 1775, è stata accreditata come la prima casa Champagnes a produrre Champagne rosé, utilizzando il metodo di aggiunta del vino rosso durante la produzione.

Il figlio di Philippe, François Clicquot, sposò Barbe-Nicole Ponsardin nel 1798 e morì nel 1805, lasciando la sua vedova (veuve in francese) al controllo di una società variamente coinvolta nel settore bancario, nel commercio della lana e nella produzione di Champagne. È diventata la prima donna a rilevare una casa di champagne. Sotto la guida di Madame Clicquot, l'azienda si è concentrata interamente sull'ultimo, con grande successo.

Durante le guerre napoleoniche, Madame Clicquot fece passi da gigante nello stabilire il suo vino nelle corti reali di tutta Europa, in particolare quella della Russia imperiale, diventando così la prima casa di Champagne a spedire Champagne attraverso il blocco in Russia nel 1811. Durante questo periodo, ha anche dato Champagne alle guardie prussiane che imponevano il blocco ei soldati aprirono lo champagne con le loro spade, così iniziò la tecnica di sabbiare lo champagne. Quando morì nel 1866 Veuve Clicquot era diventata sia una sostanziale casa di Champagne che un marchio rispettato. Facilmente riconoscibile dalle sue distintive etichette giallo brillante, il vino detiene un mandato reale della regina Elisabetta II del Regno Unito.

Veuve Cliquot di Runway Magazine

 

Veuve Cliquot di Runway Magazine

 

Veuve Cliquot di Runway Magazine
nicole-kidman-veuve-clicquot-polo-classico-in-jersey-city-Runway-Rivista
Veuve Cliquot di Runway Magazine
kendall-jenner-decima-annuale-veuve-clicquot-polo-classic-in-jersey-city-Runway-Rivista.
Veuve Cliquot di Runway Magazine
Priyanka-Chopra-At-10th-Annual-Veuve-Clicquot-Polo-Classic-2017-Runway-Rivista

Moët & Chandon

www.moet.com

Moët & Chandon di Runway Magazine

Moët & Chandon o Moët, è una bella azienda vinicola francese. Moët et Chandon è uno dei maggiori produttori di champagne espansivi al mondo. Moët et Chandon è stata fondata nel 1743 da Claude Moët e oggi possiede 1,150 ettari (2,800 acri) di vigneti e produce ogni anno circa 28,000,000 di bottiglie di champagne.

Moët et Chandon iniziò come Moët et Cie (Moët & Co.), fondato dal commerciante di vini Épernay Claude Moët nel 1743, e iniziò a spedire il suo vino dallo Champagne a Parigi. Il regno di re Luigi XV coincise con una maggiore domanda di spumante. Subito dopo la sua fondazione, e dopo che il figlio Claude-Louis si è unito a Moët et Cie, la clientela della cantina comprendeva nobili e aristocratici.

Nel 1833 l'azienda fu ribattezzata Moët et Chandon in onore di Pierre-Gabriel Chandon, entrò a far parte dell'azienda come partner di Jean-Remy Moët, nipote di Claude Moët. Dopo l'introduzione del concetto di champagne vintage nel 1840, Moët commercializzò la sua prima annata nel 1842. Il loro marchio più venduto, Brut Imperial, fu introdotto negli anni '1860 dell'Ottocento. La loro etichetta più nota, Dom Perignon, prende il nome dal monaco benedettino ricordato nella leggenda come il "padre dello Champagne".

Moët & Chandon detiene un mandato reale come fornitore di champagne alla regina Elisabetta.

Moët & Chandon di Runway Magazine
Visita della Regina Elisabetta II in Australia

Moët & Chandon di Runway Magazine

Nel 2006, Moët et Chandon Brut Impérial issued un imbottigliamento estremamente limitato del suo champagne denominato “Be Fabulous”, un'uscita speciale della sua bottiglia originale con cristalli Swarovski decorativi, che segna l'eleganza di Moët et Chandon.

Moët & Chandon di Runway Magazine
Scarlett-Johansson-Moet-et-Chandon-Tim-Walker-Runway-Rivista
Moët & Chandon di Runway Magazine
Golden-Globes-2016-Runway-Vincitori-Rivista-Taraji-P.Henson-Lady-Gaga-Sylvester-Stallone-Oprah-Winfrey-con-personalizza-magnum-al-Santa-Barbara-International-Film-Festival

Heidsieck & Co

www.heidsieckandco-monopole.com

Heidsieck & Co "Monopole" è una casa di champagne situata nella regione francese della Champagne.

Heidsieck & Co di Runway Magazine

È stata fondata nel 1785 da Florens-Louis Heidsieck. Dopo la morte del fondatore nel 1828, i successori furono i suoi parenti Henri-Louis Walbaum, Frédéric-Auguste Delius e Christian Heidsieck. Nel 1860 Henri Louis Walbaum e Auguste Heidsieck fondano il marchio "Monopole".

Heidsieck & Co di Runway Magazine

Nel 1923 Édouard Mignot, fondatore della catena di negozi di alimentari “Les Comptoirs Français” acquisisce l'azienda, che diventa poi “Champagne Heidsieck & Co Monopole SA”.
Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1956 viene fondata la Champagne Academy di Londra con "Heidsieck & Co Monopole" come uno dei membri fondatori.
Nel 1998, la cuvée Hiedsieck chiamata Diamant bleu vintage 1907 fu trovata nel naufragio del mercantile svedese Jönköping nel Golfo di Finlandia, la nave fu noleggiata per consegnare alcolici, attraverso la Svezia neutrale, alla corte imperiale dello zar Nicola II di Russia. La nave fu silurata nel 1916 da un sottomarino tedesco durante la prima guerra mondiale e la maggior parte delle bottiglie sopravvisse nelle acque gelide. Circa 2000 bottiglie sono state recuperate dalla nave e sono state vendute alle aste di tutto il mondo.

Piper–Heidsieck

www.piper-heidsieck.com

Piper-Heidsieck è una casa di Champagne della regione francese della Champagne. Fondato da Florens-Louis Heidsieck il 16 luglio 1785 a Reims, il nome Heidsieck fu combinato con il nome Piper nell'ottobre 1839.

IL PIPER-HEIDSIECK OSCAR PARTY 2017

Piper-Heidsieck di Runway Magazine

 

Piper-Heidsieck di Runway Magazine
winner-for-best-actress-la-la-land-emma-stone-l-poses-with-a-guest-at-the-89th-annual-academy-awards-governors-ball-in-hollywood-california-on-february-26-2017-credit-angela-weiss-afp-getty-images-1-82191764-Runway-Rivista

“Mi sveglio ogni mattina con un bicchiere di Piper-Heidsieck; mi riscalda "  

Marilyn Monroe

Piper-Heidsieck di Runway Magazine