Fendi Primavera Estate 2023 Milano

















Fendi Primavera Estate 2023 Milano Fashion Week. Recensione di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA. Foto per gentile concessione di: Fendi

"Ciò che per me è particolarmente interessante di FENDI è esplorare la nozione di utilità funzionale insieme alla femminilità, perché le donne Fendi sono donne forti con vite piene e impegnate". — Kim Jones

Questa collezione Fendi Primavera Estate 2023 è un'altra pagina della massima eleganza di Fendi. I colori primari di questa collezione sono vividi green e colore rosa-arancio (corallo). La seta è il tessuto dominante, oltre a diversi pezzi realizzati in visone lavorato a maglia, e il cashmere.

Il lavoro di Karl Lagerfeld dal 1996 al 2002 offre lo spunto per una collezione che è proseguita da Kim Jones. "Si tratta di continuità", dice Jones. "Sono interessato a guardare le cose che Karl ha fatto e vedere come possiamo svilupparle, sia visivamente che tecnicamente". Una stampa floreale tratta dagli archivi Fendi e un logo introdotto per la prima volta nel 2000 ancorano la collezione in passato, ma sono reinventati per oggi.

L'impareggiabile savoir faire di Fendi, ora più leggero che mai, appare a strati con tessuti tecnici. L'elegante raso è ibridato con la rete e radicato su scarpe da tennis rialzate o plateau di gomma: la "F" invertita di Fendi First appare come un illusorio cantilever sulle calzature, in omaggio all'istintivo allineamento di forma e funzione della casa.

"In Fendi, penso costantemente alla praticità oltre che al lusso", dice Jones. "L'aggiunta di hardware pesante a qualcosa di molto morbido gli conferisce funzionalità reali e lo rende interessante". In gioielleria “stiamo lavorando con il rigido e il morbido”, osserva Delfina Delettrez Fendi. "Il logo scompare quasi nell'architettura funzionale sospendendo ogni pietra." In tutti gli accessori, questo sentimento traspare: un Peekaboo, ora tagliato a metà per rivelarne i meccanismi, diventa uno degli accessori chiave della stagione; altrove una F d'acciaio cade attraverso il corpo di una borsa per diventarne il manico.

“Da Fendi tutto nasce dal discorso intorno alla doppia F che ci fa vedere le cose in coppia”, riflette Silvia Venturini Fendi. “Anche le borse diventano parte di una famiglia: grande e piccola.”

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine
Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway Magazine

Guarda tutti i look Fendi Primavera Estate 2023 Milano Runway



Inserito da Milano, Italia.