Zegna Primavera Estate 2025

Zegna Primavera Estate 2025 “Mads Mikkelsen e la nuova era Zegna”. Storia di RUNWAY RIVISTA. Foto per gentile concessione: Zegna.

Zegna ha presentato la sua collezione Primavera Estate 2025, una suggestiva vetrina di innovazione, eleganza e omaggio alla natura. L'ambientazione in sé era una meraviglia, con un campo di lame di lino replicate in rame, verniciate in un soleggiato giallo sentiero, un colore che ricorda i campi della Normandia al culmine della raccolta del lino, come immaginato dal direttore creativo Alessandro Sartori.

Mads Mikkelsen, l'attore danese noto per il suo ruolo in Hannibal, è stato il protagonista dello show, chiudendo l'evento con un look che incarnava il mix di raffinatezza e modernità della collezione. Mikkelsen ha indossato l'ultima versione della giacca Il Conte, un capo in pelle di vitello color terracotta, abbinato a una maglia jacquard color cioccolato e pantaloni larghi su misura. Il suo outfit è stato completato con nuovi mocassini Mocassin e borse in pelle abbinate, che incarnano la sofisticatezza disinvolta per cui Zegna è famosa.

La visione di Sartori per questa collezione era una celebrazione dell'Oasi Lino, il tessuto preferito da Zegna per l'estate. Impegnata nella sostenibilità, Zegna mira a certificare le fibre Oasi Lino come tracciabili al 100% entro il 2024. La collezione emanava una sensualità sfumata e un'eleganza tipicamente italiana che ricorda gli anni '1960. Sartori ha infuso nella collezione un senso di leggerezza e spensieratezza, discostandosi dal suo consueto minimalismo disciplinato con stampe audaci e motivi botanici astratti creati da giovani artisti. Queste stampe, ispirate all'Oasi Zegna, sono state rese in toni caldi e organici, una firma del marchio, e sono presenti su maglioni lavorati a maglia jacquard e giacche-camicia di seta con pantaloncini abbinati, creando sorprendenti punti salienti visivi.

Il genio di Sartori risiede nella sua capacità di fondere abiti tradizionali con abiti sportivi di lusso, conferendo all'abbigliamento da lavoro una nuova e ricca identità. Il suo approccio riguarda l'ibridazione di prim'ordine, riducendo le categorie dell'abbigliamento maschile e liberando i classici dai loro codici convenzionali. In questa stagione, Sartori ha introdotto un lino innovativo, reso senza pieghe attraverso un trattamento di levigatura manuale, dimostrando la sua incessante innovazione nelle lavorazioni. Un pezzo di spicco era una giacca in densa pelle scamosciata color tabacco dorato, impeccabilmente sfoderata e decostruita, progettata per essere facilmente smontata e rigenerata.

Il design intelligente è stato un tratto distintivo della collezione, con il 90% dell'abbigliamento sportivo foderato con tessuti abbinati: lino foderato con lino, cotone con cotone. Ogni dettaglio, fino al collare senza tacche recentemente introdotto, ha ricevuto la massima attenzione di Sartori, dimostrando la sua dedizione alla risoluzione di complesse sfide costruttive.

La sfilata Zegna Primavera Estate 2025 non è stata solo un'esibizione di moda, ma una testimonianza dell'impegno di Sartori per la sostenibilità, l'innovazione e la ridefinizione della mascolinità moderna. Era una miscela armoniosa di tradizione e design lungimirante, stabilendo un nuovo punto di riferimento nel mondo dell'abbigliamento maschile di lusso.

Scopri tutti i look Zegna Primavera Estate 2025



Inserito da Milano, Municipio 1, Italia.