New York Runway Avvolgere

















New York Runway Wrap – Recensione della New York Fashion Week di Eleonora de Gray, caporedattore di RUNWAY RIVISTA. Foto per gentile concessione di: Getty Images.

110 stilisti confermati hanno partecipato alla New York Fashion Week

Il programma preliminare prevede oltre 110 designer confermati. Tutti loro emergenti, che probabilmente non sopravviveranno più di 2 stagioni. Questa settimana della moda newyorkese è stata più che mai una sorta di “scolaretto”, diplomandosi ancora una volta e superando di nuovo gli esami finali. Ma l'ha davvero superato? Questi 110 designer emergenti che hanno presentato questa stagione sono diventati i trendsetter?

New York Runway Primavera Primavera 2023
New York Runway Primavera Primavera 2023

Non credo. Tutte queste forme e forme, accessori e dettagli che abbiamo già visto da qualche parte. Per di più molti dei look proposti sono tristi, se non spenti, privi di eleganza. Cosa c'è di nuovo nelle felpe nere con cappuccio o nei lunghi abiti blu? C'è un concetto? Ho cercato di capirlo. E... posa per un effetto drammatico... non ne ho trovati. Anche per capi poco costosi chiedo qualcosa di originale: un elemento, un colore, una forma, qualcosa per distinguersi. Il nero o il grigio usati non eccitano davvero la mia immaginazione su me stesso. E per pezzi costosi chiedo qualità impeccabile, materiali pregiati, bel lavoro fatto a mano, originalità e il concetto.

Siamo così lontani. I pezzi costosi e mal realizzati di designer emergenti non mi entusiasmano per niente. Ho chiesto a uno di questi designer perché avesse un prezzo così alto per i suoi pezzi, ha risposto, qualcosa che avrei sentito solo a scuola. Ha detto che crede che questo sia il prezzo, anche se non ha impiegato molte ore per crearlo. Ha detto che non è un lavoro fatto a mano o materiali naturali di alta qualità a dare il prezzo (il poliestere alto farebbe), è la sua creatività. Credeva che il suo lavoro fosse molto originale, e vuole mettere sul mercato il suo nuovo marchio insieme a nomi come Michael Kors e Marc Jacobs. Ecco perché ha questi prezzi. Ho chiesto cosa sarebbe successo se non fosse in grado di vendere i suoi pezzi per i prezzi che vede. Ha detto che non importa, produrrà un'altra collezione. Posso solo aggiungere qui: do 1 anno di esistenza, 2 collezioni, che saranno immagazzinate nell'appartamento di questo designer emergente.

New York Runway Primavera Primavera 2023
New York Runway Primavera Primavera 2023

Per l'estate posso solo prevedere la continuazione del marchio per 2-3 designer su 110. Peccato, eh? Ma è così che stanno le cose. Hanno pagato le tasse e i contributi alla Fashion Federation CFDA, hanno ricevuto un aiuto (probabilmente), ma nessuno ha spiegato loro come avviare effettivamente il marchio di moda.

Decine e decine di stilisti emergenti hanno sfilato in questa settimana della moda a New York. Ma nessuno poteva ottenere il premio "Chi è il più bello di tutti", poiché sembravano tutti uguali. C'erano ovviamente Michael Kors e Tommy Hilfiger, Carolina Herrera e Brandon Maxwell con Gabriela Hearst, Christian Cowan e Tom Ford, ma 7 stilisti non cambiano davvero il fashion business a New York, e di certo non portano milioni/milioni di posti di lavoro come ha proclamato la vita notturna newyorkese Mayer Eric Adams in apertura di questa settimana della moda.

Mostra mondiale di Vogue

Durante questa settimana della moda a New York c'è stata una novità: Mostra mondiale di Vogue. Per celebrare il 130° anniversario di Vogue, Anna Wintour ha annunciato la sfilata "la più grande, la più rumorosa" durante questa settimana. C'erano 4 tipi di biglietti: gratuito per gli studenti, $ 750 biglietti per la terza fila, $ 1,800 per la seconda fila e $ 3000 per la prima fila (con ingresso speciale). Questi biglietti (tranne i biglietti gratuiti) includevano omaggi o festoni di diversi marchi, riviste di Vogue e accesso a carte finger food, messe lì da Michael Kors, Ralph Lauren e Fendi, oltre a fiori.

Lo spettacolo si è svolto nel Meatpacking District, nella West 13th Street di New York, a Brooklyn. Quindi qui probabilmente ci aspetteremmo runway spettacolo e fiera di strada. Questo spettacolo riguardava lo styling. Pezzi annunciati da Balenciaga, Dior, Gucci, Valentino, Burberry, Coach e Michael Kors, Versace, Prada, Margiela, Zara, Mango, Saint Lauren, Cloe, Balenciaga, Adidas, Hermes (smalto per unghie), Paco Rabanne. Tutte le scarpe erano di Zara e Mango, come si vede nei look dettagliati pubblicati da Vogue. Chi sono io per mettere in dubbio la scelta degli editori di Vogue?

Anna Wintour adora la sfilata di Vogue World alla NYFW 2022
Anna Wintour adora la sfilata di Vogue World alla NYFW 2022

Per celebrare il design e gli stilisti americani Vogue ha scelto marchi francesi e italiani, 14 dei quali, di cui solo 3 americani. I ciclisti acrobatici, una squadra di esercitazioni del college, una compagnia di ballo e alcune top model sono l'attrazione principale dello spettacolo. Lo stand di Vogue è stata un'attrazione spettacolare: l'ultima rivista issues erano circondati da meraviglie per cui ogni modello "morirebbe" - Mars, Snickers, Pretzels, Potatoes Chips e ovviamente M&M. "Volevamo che riflettesse il cuore della città e di una grande capitale della moda", ha detto Anna Wintour alla stampa prima della sfilata.  

Elenco dei partecipanti: vita notturna Il sindaco di New York Eric Adams, Kourtney Kardashian, Kanye West (Ye), Doja Cat, Jared Leto, Russell Westbrook, Gayle King, Keke Palmer e Jeno di NCT. Li conosciamo davvero? È una folla molto riservata di persone di cui il pubblico non si preoccupa davvero. C'erano un sacco di rampolli, ragazzi viziati di persone ricche, tra cui Lori Harvey e Christian Combs, almeno due Biden, la figlia di Madonna, il figlio di James Gandolfini e un gruppo di Instagrammer, TikToker e YouTuber.

Per concludere, lo spettacolo riguardava lo stile, come mescolare e abbinare pezzi di case di lusso con Zara e Adidas. Fondamentalmente si trattava di uno spettacolo di street dance-mix con le top model, che si è concluso con una pessima “esibizione” di Lil Nas X, che sapeva solo tenersi i pantaloni, ma non sapeva cantare. Ma chi se ne frega se tutte queste feste hanno reso felice Anna Wintour. Dopo tutto lei sta guidando Vogue rivista per più di un quarto della sua vita (34 anni).

In fila per lo spettacolo, in ordine di apparizione e di seduta:

Lil Nas X, Anna Wintour, Serena Williams e il sindaco di New York Eric Adams alla sfilata Vogue World alla NYFW 2022
Lil Nas X, Anna Wintour, Serena Williams e il sindaco di New York Eric Adams alla sfilata Vogue World alla NYFW 2022

Il sindaco di New York Eric Adams, come una bambola di carta rotta da vestire alla settimana della moda di New York Primavera Estate 2023

Questa bambola non è stata presentata a Vogue World, ma dovrebbe esserlo. Se lo volesse Anna Wintour “riflette il cuore della città” questa è probabilmente la prima cosa che dovrebbe fare: una nuova aggiunta stampata a settembre Issue. “Vestire Eric” – un'edizione speciale di una bambola di carta rotta per vestire il sindaco di New York Eric Adams con diversi abiti, disegnati o selezionati con cura da Vogue Editors. Mettiti in posa, Eric Adams! Hai aperto questa settimana della moda, l'hai chiusa nonostante tutte le attività criminali, l'inaugurazione di diverse nuove iniziative di cannabis a New York, vestita da Vogue per il tour mondiale. Mettiti in posa, Eric Adams! 

Il sindaco di New York Eric Adams - New York Runway Primavera Primavera 2023
Il sindaco di New York Eric Adams, come una bambola di carta rotta da vestire alla settimana della moda di New York Primavera Estate 2023

Yeezy di Kanye West contro Gap e Adidas

E un gossip in particolare ha colpito questa settimana della moda. "Amici, amici"... Anna Wintour e Kim Kardashian stranamente sembravano "non essere più amiche". Alla sfilata Fendi (che non faceva parte della settimana della moda, visto che Fendi ha presentato una collezione Resort, celebrando il 25° anniversario della baguette Fendi) Anna Wintour non ha nemmeno salutato Kim Kardashian. Quello che è successo? Solo a maggio Kim Kardashian ha lanciato la sua linea di cosmetici, l'ha presentata allo show di Jimmy Fallon, è andata a vedere Anna Wintour poco prima, e ora…. le ragazze non dicono nemmeno "Ciao".

Anna Wintour con Kim Kardashian, Anna Wintour con Kanye West - New York Runway 2022
Anna Wintour con Kim Kardashian, Anna Wintour con Kanye West – New York Runway 2022

C'è sempre una questione di scelta. Kanye West ha deciso di aprire una nuova linea di negozi per il suo marchio “Yeezy”. Così ha risolto i contratti con Gap e Adidas. Bloomberg e il New York Times hanno coperto il battibecco pubblico che Kanye West ha avuto con Gap. 

"In poche parole, mentre condividiamo la visione di portare un design utilitario di alta qualità, di tendenza e all'avanguardia a tutte le persone attraverso esperienze omni uniche con Yeezy Gap, il modo in cui lavoriamo insieme per fornire questa visione non è allineato", avvocato di Kanye West ( Nicholas Gravante Jr., un partner di Cadwalader, Wickersham & Taft) ha detto via e-mail, secondo Bloomberg. "E stiamo decidendo di chiudere la partnership".

"E 'tempo per me di andare da solo", - ha detto Kanye West a media. Ma non era solo, solo alla New York Fashion Week, a unirsi alla lista degli ospiti VIP di Vogue World.

Quindi, per farla breve, questa settimana della moda di New York è stata un vero e proprio malloppo! Deformiamolo!



Inserito da New York, USA.